Pubblicato in: Accessori, Beauty & Makeup, Bellezza, Londra, Bellezza e Dintorni, Makeup, Viso e Corpo

La mia borsa makeup da viaggio, ridimensionata!

 

23 Aprile 2018

Chi mi segue da un po’, sa che non faccio la beauty blogger a tempo pieno, ma ho un altro lavoro che mi porta a viaggiare, spesso in posti lontani e a volte molti insoliti.

Mentre scrivo questo articolo sono in transito, sto lasciando Nairobi in Kenya per andare in Zambia. Lo scorso mese ero in Mauritius per due settimane e ci ritornerò presto, cosi come andrò a Cape Town nei prossimi mesi e questi sono alcuni dei luoghi che so di sicuro visiterò, ma ce ne saranno anche degli altri, ne sono certa, dell’ultimo minuto!

Mentre rifacevo la valigia (ormai sono una esperta in fatto di fare e disfare) ho pensato a come ho cominciato a ridurre ciò che porto in aereo e come sono cambiate le mie abitudini in questo senso, nel tempo. Ho pensato quindi di proporre il mio modo di preparare la beauty travel bag, per i viaggi a lunga distanza che pero ben si applica anche ai viaggi short haul.

Cosa porto con me in aereo durante i viaggi a lunga distanza

Tanto per cominciare vi faccio delle premesse. La prima è che sono particolarmente pigra, non amo portare molto peso con me, perché poi devo trasportarlo da una parte all’altra, sollevarlo, trascinarlo e muoverlo. Quindi, la mia filosofia, Travel Light, viaggia leggero per quanto possibile. Poi è ovvio che ci sono delle cose indispensabili di cui non posso fare a meno e quindi, quelle sono in valigia per default!

La seconda in generale per quanto amo la trepidazione di partire e di fare la valigia, altrettanto mi scoraggia l’idea di disfarla al mio ritorno! Questa è giusto una ristrettezza mentale legata al fatto che sono particolarmente pigra!

La terza è che nel tempo ho capito che portare molte cose con me, non serve, perché alla fine la maggior parte non le uso e le devo riportare a casa e pure da lavare o risistemare al mio ritorno!

La quarta infine mi riavvicina al tempo, eh si, la temperatura o il generale le condizioni climatiche giocano un ruolo importante, anche per la beauty travel bag e su cosa mi serve o meno nel paese di destinazione!

Infine, l’ultima considerazione è il peso della valigia, di solito nei viaggi a lunga distanza si possono portare due valigie da 23kg ciascuna. Però, perché farsi tanto male? E’ proprio necessario dover portare tanta roba e soprattutto bottiglie che pesano? Certo che no, è la risposta!

Detto questo, vi parlo delle mie travel beauty bags, che metto in valigia quando parto. Diciamo che di solito porto 3 beauty bags con me nella valigia da stiva: una per le toiletries,  una per il make up e una per i pennelli.

20180423_203047168263670.jpg

La prima include tutto ciò che è skincare, hair care, body care e simili. Di solito, quando comincio a prepararla, metto tutte le boccette vicine l’una all’altra e quando ho tutto il necessario, allora metto tutto dentro la borsa. Parto sempre da una considerazione: quali sono i prodotti fondamentali, che se fossi in un’ isola deserta rappresentano il minimo indispensabile che devo avere per stare bene? Questo presupposto mi aiuta ad identificare e a passare in rassegna i prodotti da considerare. Questi sono di certo il doccia schiuma con crema per il corpo, il deodorante, lo shampoo con tanto di Balsamo o maschera per i capelli, Dentifricio e Spazzolino.  Dopo di che passo al viso, ovvero crema per il viso giorno e notte, detergente per il viso, struccante, acqua micellare, crema occhi, spray per i capelli e cosi via. In genere ho sempre o meglio conservo sempre i campioncini in vista dei viaggi o decanto le mie bottiglie in quelle più piccole. Cosi ho fatto stavolta per i prodotti per capelli. Se sto fuori per più di una settimana e sono in viaggio da sola, porto anche qualche maschera per il viso, cosi la sera visto che ho più tempo, posso prendermi cura di me, senza dover correre per vedere i colleghi. Le altre cose che tengo in considerazione in base a dove vado e a quanto tempo mi trattengo sono le creme solari, lo spray per le zanzare e simili. Una piccola chicca, ho scoperto il panno in microfibra per rimuovere il makeup e questo toglie un grosso peso, non dalla coscienza, ma dalla borsa. Ne avevo parlato qui giorni fa!

Recensione – Il panno magico (makeup)

20180423_203033279289538.jpg

La seconda invece ha il make up. Qui in genere sono molto più parsimoniosa e mi limito a ciò che considero il minimo indispensabile. Anche qui passo in rassegna cosa mi occorre, dal fondotinta al concealer, con tanto di polveri fissanti e blush. In genere, mi limito ad 2 rossetti e una piccola palette di eyeshadow che mi permette di creare look rapidamente e con pochi colori. Anche di makeup ho diversi campioncini che conservo dalle beauty box mensili, quindi ho sempre qualcosa di piccolo da aggiungere. Di solito non porto molte cose, perché tanto so che non avrò modo di sfoggiarle. Inoltre, vado spesso in posti molto caldi, dove di certo fondotinta e makeup non hanno una vita lunga, quindi meglio pochi ma buoni e duraturi!

20180423_2030381437434414.jpg

Infine, in base alla makeup bag, preparo quella con i pennelli, che ovviamente saranno scelti in base ai trucchi che porto, ma sempre secondo l’idea che il meno è meglio!

A queste aggiungo sempre delle bustine con salvaslip, fazzolettini e dischetti levatrucco, ma questo non fanno molto peso, quindi van bene!

Facendo cosi, mi sembra di avere più controllo in ciò che metto dentro e se qualcosa non ci sta, non viene in viaggio con me!

Spero questo mio modo per ridurre la beauty borsa da viaggio vi sia stata utile!

Se vi può interessare come preparo la mia valigia e come gestisco tutto il resto che non sia beauty e makeup quando viaggio, fatemi sapere nei commenti, chissà che non diventi un post aggiornato per le prossime settimane! Oppure se vi va di vedere cosa ho nella beauty bag o anche nel bagaglio a mano, fatemi sapere nei commenti!

Ciao Stelline alla prossima.

Laura

Annunci

Autore:

Un'appassionata di bellezza a Londra. Vi porterò a conoscere il mondo della bellezza londinese, dalle innumerevoli possibilità di scelta su prodotti, accessori, negozi, centri di bellezza parlando anche un pochino di gossip. Per tutte le Italiane e non che sognano e amano Londra. Per tutte coloro che ci vivono stabilmente o ci verranno di passaggio.

4 pensieri riguardo “La mia borsa makeup da viaggio, ridimensionata!

  1. Mi trovo molto d’accordo con quello che scrivi. In questo momento sto giusto facendo la valigia e spulciando il mio elenco per capire cosa sto dimenticando… Mi piacerebbe tantissimo andare in quei posti che tu visiti per lavoro! Il Kenya è in pole position

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...