Pubblicato in: Capelli

Agave Healing Oil, pensavo fosse amore invece….

7 Gennaio 2015

 

Agave Healing Oil - Smoothing Trio in Bellezza in the City
Agave Healing Oil – Smoothing Trio in Bellezza in the City

Pensavo di aver finalmente trovato la linea per capelli adatta a me, pensavo davvero fosse amore, invece è stato un altro disappointment, wow sembro quasi Miranda Priestly alias Meryl Streep in Devil Wears Prada!

Comunque, torniamo a noi. Ho comprato il set Smoothing Trio della Agave Healing Oil qualche settimana fa, dopo aver ricevuto un campioncino dell’olio per i capelli in omaggio nella mia scatola mensile di Birchbox. Ho amato subito quest’ olio trattante per cui ho deciso di provare anche lo shampoo e il balsamo.

Per saperne di piu, seguitemi nella seconda parte del post.

Pubblicato in: Londra, Bellezza e Dintorni

Si Rientra!!!

 

 

11 Agosto 2015

Prodotti usati in Vacanza
Prodotti usati in Vacanza

Dopo oltre due settimane spese in Italia, si rientra! Vacanze finite. E mentre voi leggete questo articolo, io sarò probabilmente in transito con Alitalia, rientrando in quel di Londra. Domani si rientra anche in ufficio. Povera me!

Provo sempre un pò di tristezza nel partire, nel lasciare i posti in cui sono nata e cresciuta. Ma al contempo, mi sento molto più carica, piena di energia e non vedo l’ora di intraprendere nuove avventure e scoprire cosa il futuro mi riserva!

Detto questo, non posso che spendere questo primo articolo di rientro facendo un summary di quali prodotti mi hanno aiutato durante queste scorse settimane, di sole cocente, di mare salato, temperature alte e afose. Molti dei prodotti usati sono stati menzionati in posts precedenti, quindi non mi soffermerò a lungo, ma giusto per darvi un’idea.

Per i capelli, ho usato uno shampoo molto particolare, si chiama HIP, Ultra Shine Shampoo, e promette brillantezza e lucentezza. A base di oli di semi, eucalipto, menta, rosmarino, alghe e altre piante naturali. Altamente concentrato, non contiene silicone nè parabeni. Come shampoo non mi dispiace, ma non so se sia stata la scelta più appropriata per il mare. Avrei dovuto optare per qualcosa di più nutriente. Come balsamo, ho usato il Brazilian Keratin Therapy, di cui avevo già parlatoOGXL’ho scelto sopratutto perchè è ricco di proteine, olio di avocado e olio di cocco, che conferisce un aspetto più sano e soprattutto nutre il capello in profondità. In Sardegna ho anche acquistato delle maschere nutrienti, la cui foto ho postato su Instagram. Ve ne parlerò in futuro. Come protezione solare, ho usato invece il Sun Protection Spray di Wella, ideale per capelli normali. Ha un odore molto dolce, che rimane sui capelli. Non è oleoso e devo dire che mi è piaciuto moltissimo.Per finire, ho portato con me due tipi di oli, l’Agave Healing Oil di cui ci avevo parlato qui, e il MoroccanOil, adatto a tutti i tipi di capelli. Il Moroccan Oil è favoloso, costa parecchio, ma secondo me è molto valido, soprattutto se avete capelli molto secchi, che d’estate impazziscono!

Per il viso, invece, ho usato prodotti che conoscevo e di cui vi avevo già parlato precedentemente. Per cominciare, tra le maschere per il viso, ho portato con me sia Himalaya Herbals sia Geomar, entrambi purificanti, che adoro! Come struccante, ho usato l’acqua micellare della Bioderma, che è adatta alle pelli più sensibili. Ho terminato durante le vacanze la crema viso della Botanics, Mattifying Shine Away. Inoltre, tra i miei infallibili alleati, ho portato sia il Lip Comfort Oil e il Lotus Face Oil Treatment, entrambi della Clarins e l’Eau de Beaute/Beauty Elixir della Caudalie. Inoltre, come tonico avevo il Water-Act Skin Mist di Dr Jart +, un tonico lenitivo e idratante e un prodotto un pò insolito il Facial Spritz, Spray Misty for me della Anatomicals, uno spray per il viso rinfrescante e illuminante a base di menta, rosa, lavanda, aloe e amamelide!

Come abbronzanti, invece avevo Garnier Ambre Solaire, sia nella versione corpo resistente all’acqua, sia la versione sensibile per il viso. Avevo anche la Eucerin Sun Fluid Mattifying (che sconsiglio se vi piace fare attivitàin spiaggia e sudate, perchè se accidentalmente va a finire negli occhi, brucia tremendamente) e il Dream Screen, Invisible Silky Matte della Benefit. Ho acquistato il doposole a base di vitamina E e olio di germe di mais nella catena economica di Eurospin della marca Near. Non so ancora se mi piace o meno.

Grandi alleati, sono stati anche i deodoranti e antiperspirant e gli spray antizanzara. Dei primi, preferisco i miei soliti Sure MaximumProtection e Sanex dermo invisible e Nivea spray Pearl & Beauty. Dei repellenti per zanzare, ho una selezione di Buzz Off sia di Superdrug sia di Boots.

Ho portato con me anche dei cosmetici e make up, ma il caldo non èun grande alleato del trucco, quinidi mi sono limitata a ombretti brillanti, rossetti e mascara.

Stelline, sto rientrando con una bella abbronzatura e un colorito molto più sano di quando sono arrivata. La Sardegna riesce sempre a risollevarmi e a darmi molta energia!

Vi lascio alcune fotografie che ho scattato durante le vacanze (nel caso le abbiate mancate nei socials), spero vi piacciano.

Buon viaggio a me che rientro in città e se voi vi state preparando alla partenza Buone Vacanze e ci sentiamo nei prossimi giorni.

Baci e grazie ancora per aver letto l’articolo

Laura

wpid-20150808_122857.jpg wpid-20150808_131740.jpg wpid-20150808_094931.jpg wpid-20150807_112937.jpgwpid-img_20150803_224512.jpg wpid-img_20150728_211804.jpg wpid-img_20150805_174935.jpg wpid-img_20150806_201218.jpg wpid-img_20150806_201713.jpg wpid-img_20150803_225336.jpg

Per essere sempre in contatto seguitemi anche su

https://www.facebook.com/pages/Bellezza-In-The-City/830075373680075?fref=ts

https://instagram.com/bellezzainthecity

https://www.bloglovin.com/people/bellezzainthecity-10047417

Pubblicato in: Londra, Bellezza e Dintorni

Cosa porto con me in aereo durante i viaggi a lunga distanza

16 Marzo 2015
Sto preparando la valigia per un altro dei miei lunghi viaggi. Vi avevo accennato in passato che lavoro per un’azienda che organizza e gestisce conferenze ed eventi in mercati emergenti, soprattutto in Africa. Io in particolare sono responsabile dello sviluppo e implementazione dei progetti nella zona Est e Sud dell’’Africa. Viaggio spesso in paesi come Zambia, Uganda, Sud Africa, Kenya, Etiopia e cosi via. Il mio lavoro è molto interessante e mi piace molto, nonostante alti e bassi e nonostante a volte il da farsi è esageratamente troppo!

L’aspetto più gradevole per me sono i viaggi, perche riesco sempre ad unire l’utile al dilettevole. Al tempo stesso, quando questi diventano molto frequenti, l’aspetto più gradevole può diventare quello più stancante. Ci sono dei periodi in cui sono in viaggio almeno una volta al mese per più di una settimana!

Perche la zona di cui mi occupa non è esattamente molto vicina, spesso e volentieri rimango in aereo tra le 8-12 ore. I viaggi a lunga distanza hanno implicazioni sul nostro corpo e col tempo ho imparato ad osservare alcuni accorgimenti per arrivare a destinazione fresca e riposata e pronta per la giornata lavorativa. In particolare, uno degli effetti della pressione e’ la disidratazione non solo del corpo ma anche della pelle e dei capelli.

I viaggi a lunga distanza o long haul come li chiamiamo qui possono essere diretti ma il più delle volte dobbiamo fare scalo in qualche altro paese e io preferisco Kenya o Etiopia o Sud Africa per poi prendere l’interconnecting flight per la mia destinazione finale. Sarei lieta di condividere le mie avventure e disavventure quando viaggio perche credo di averne viste di tutti i colori.

wpid-wp-1426436765407.jpeg

In genere prediligo i viaggi notturni, perche almeno posso dormire in aereo e in genere viaggio economy class!

Vi racconto questo come premessa per il post di oggi. Dal momento che rimango in aereo per almeno 8 ore, ne approfitto per organizzare una piccola mini spa e mi preparo al meglio per il viaggio e soprattutto per l’arrivo.

Detto questo ecco la mia routine in volo e cosa porto con me in cabina!

In genere metto tutto in una pochette trasparente, come quella che vedete in foto, per due ragioni: la prima è perché cosi vedo e trovo subito cosa c’e dentro e la seconda perché cosi non devo usare le bustine trasparenti che consegnano in aeroporto e cosi riduco i tempi al controllo di sicurezza.

wpid-wp-1426413633787.jpeg

Dopo l’imbarco non faccio nulla fino a quando il segnale di allaccio delle cinture di sicurezza si spegne e ciò significa che siamo ad alta quota. La mia spa routine comincia qui.

Comincio in genere dai capelli. Prima di tutto massaggio il cuoio capelluto con una soluzione rivitalizzante e al momento sto usando Invati di Aveda, perche contribuisce anche a limitare la caduta dei capelli! Poi continuo massaggiando una crema o un olio per capelli, dipende da ciò che ho disponibile. In passato ho usato la Phyto 7 day cream, e stavolta sto portando l’Agave Healing Oil e quello di Caudalie Divine Oil. In genere ho le normali confezioni in casa, che poi decanto in confezioni più piccole e facili da portare in aereo, rispettando le normali regole per il trasporto dei liquidi in cabina. Dopo questi due passaggi, faccio in modo di raccogliere i capelli in una coda di cavallo o in un bun, cosi che non mi cadranno sul viso durante il viaggio.

Poi continuo la mia routine, con la seconda fase che e’ quella dedicata al viso. Comincio con il rimuovere il trucco con il mio fidato Naobay Milk Cleanser e i dischetti di cotone. Completo la rimozione usando il Bioderma o un’altra soluzione micellare. Dopo che la pelle è asciutta, metto su una maschera viso notturna, superidratante come Akane Face Mask di cui vi avevo parlato qui in passato. La maschera lascia dei residui mentre si asciuga, quindi prima di atterrare bisogna risciacquare il viso molto bene con l’aiuto di una spugnetta o di un panno. Finisco poi con un balsamo idratante per le labbra, come il fantastico Dr Lipp.

Infine, durante la terza parte mi occupo delle mani. In genere comincio con mettere una soluzione specifica per le cuticole come la OPI Cuticle Oil To Go di Avopex che ho in confezione da viaggio e poi una crema idratante per le mani e io amo la Dove Pro Age Deep Care Complex.

Intendiamoci, non è necessario fare tutto questo, ma io lo faccio sia per far passare il tempo sia per mantenere alta l’idratazione e ridurre gli effetti e le conseguenze della pressione in cabina, perche appunto viaggio spesso.

Subito dopo, metto la maschera per gli occhi, il cuscino gonfiabile e sono pronta per dormire. Poco prima dell’’atterraggio, risciacquo il viso dalla maschera e metto su un po di spray per il viso Caudalie Beauty Elixir e una CC cream e al momento ho Almay Smart Shade CC Cream nella tonalità 200!

Nello stesso kit, ho anche uno specchietto, dentifricio e spazzolino da denti da viaggio, il sanitizer per le mani di Carex, della camomilla solubile (non si sa mai, mi venga mal di stomaco!) e delle salviettine.

wpid-wp-1426435857516.jpeg

Buon viaggio, io parto per uno dei miei paese preferiti, il mio secondo paese di adozione dopo il Regno Unito. Grazie Zambia

Ciao Stelline alla prossima

Laura

Pubblicato in: Accessori, Capelli

Macadamia No Tangle Hair Brush: l’alternativa al Tangle Teezer

4 Febbraio 2015

Macadamia Natural oil Treatment
Macadamia Natural oil Treatment

Comincio il post di oggi ringraziando Maria Claudia, del blog Instant Magic, di cui vi segnalo il link qui, la quale mi ha suggerito, in un commento a un mio post precedente su Agave Oil Treatment, che trovate qui, di provare i prodotti per i capelli della linea Macadamia.

Per me è molto difficile trovare una linea perfettamente adatta ai miei capelli. Quella linea che dite: “Wow questa è perfetta e non la cambierò mai, perche risolve tutti i miei problemi e capricci e rende i miei capelli setosi e lucenti”. Purtroppo ho una serie di “problemi” in testa, dalla cute secca che s’irrita facilmente, alla caduta frequente di capelli, punte secche, nonché capello riccio, secco e ribelle! Credo di aver io tutti i problemi del mondo in fatto di capelli!!!! Argh

A parte gli scherzi, dopo aver terminato lo shampoo e il balsamo della Agave Oil Treatment, ho deciso di seguire il consiglio di Maria Claudia e di provare la linea Macadamia Natural Oil Replenish and Restore. In virtù delle mie ultime esperienze, ho comprato la confezione mini da 100ml circa per ciascuna bottiglietta, contenente shampoo, balsamo e maschera riparatrice intensa. Ve ne parlerò in dettaglio nelle prossime settimane, dopo averli testati e capito quali siano i loro benefici su di me.

Macadamia No Tangle Hair Brush
Macadamia No Tangle Hair Brush

La mia attenzione va oggi a cio che ho comprato in aggiunta a questo set, la Macadamia No Tangle

Macadamia No Tangle Hair Brush
Macadamia No Tangle Hair Brush

Brush, di un bellissimo colore verde. L’ho comprata nel sito di Lookfantastic con 20% di sconto per 7.96£ e senza spese di spedizione, ma potete trovarla anche su Amazon per lo stesso prezzo e su BeautyBay per £6.46.

Mi serviva davvero una spazzola per districare i capelli soprattutto dopo il lavaggio e ho optato per questa. La Macadamia No Tangle Brush ricorda in principio la più famosa e originale Tangle Teezer di cui si vedono diverse campagne promozionali, nel web e non solo. Non ho comprato la Tangle Teezer, ma l’ho vista in vendita da Boots, ma non mi ha suscitato lo stesso interesse della Macadamia No Tangle Brush.

Lo scopo per cui sono state disegnate e create è quello di facilitare il districamento dei capelli sia da asciutto sia bagnato. Il districamento è possibile grazie alla forma e struttura delle setole di plastica morbida e flessibile e il loro alternarsi in due misure, direi da mezzo a un cm circa. Le spazzole di questo tipo sono particolarmente indicate per

  • Massaggiare lo scalpo e la cute, quindi facilitando e migliorando la circolazione sanguigna
  • Districare e rimuovere ogni piccolo nodo dei capelli senza strapparli
  • Si può usare sulle extensions
  • Aiuta a rendere i capelli più brillanti e sani, con un aspetto più sano e più curato
  • Non dovrete più tirare i capelli, quindi ridurrete le doppie punte e lo spezzarsi
  • E’ adatto a tutti i membri della famiglia incluso i bambini
Macadamia No Tangle Hair Brush
Macadamia No Tangle Hair Brush

Uno dei vantaggi della Macadamia No Tangle Brush rispetto alla Tangle Teezer è il piccolo manico e la sua forma molto ergonomica che non ostacola il movimento delle setole. Le dita non saranno d’intralcio! Il colore poi è molto bello e sapete quanto amo anche l’aspetto di ciò che compro!!! E poi il prezzo e’ davvero accessibile e più modesto della Tangle Teezer che qui si aggira tra 10-15£ circa.

Insomma ve la consiglio vivamente. Come ogni spazzola pero se avete i capelli molto ricci, vi sconsiglio di utilizzarla da asciutto altrimenti avrete alla fine una bella scopa in testa piuttosto che bellissimi ricci!

Spero vi sia stata utile e grazie per aver letto l’articolo!

Ciao Stelline

Alla Prossima