Pubblicato in: Eventi a Londra, Londra, Bellezza e Dintorni

I Bank Holidays a Londra

22 Gennaio 2015

 uk-public-holidays-logo

Ormai sono trascorse alcune settimane dal rientro dalle vacanze di Natale. Non so se voi come me, state già guardando alle prossime festività e vacanze, ma io devo avere qualcosa a cui mirare e aspettare, per combatter i “winter blues” come direbbero qui.

Questo mi ha fatto venire lo spunto per parlare dei giorni festivi qui a Londra o meglio ciò che chiamano Bank Holidays o Public Holidays,  cioè i giorni in cui le banche e uffici pubblici sono chiusi.

Continuate a leggere l’articolo oltre.

Qui a Londra, il sistema delle festività non è come in Italia, ci sono delle differenze notevoli. Eccovene alcune.

Flessibilita: Mentre in Italia i giorni festivi cadono sempre nella stessa data, indipendentemente dal giorno della settimana, nel Regno Unito non è cosi. Per esempio, in Italia è considerato sempre festivo l’8 Dicembre o il 6 gennaio o il 25 Aprile, a prescindere dal giorno della settimana. In Inghilterra, no, non e cosi. In tutto esistono otto Bank holidays. A parte il 1°  della Anno, il 25 e il 26 Dicembre che sono stabiliti in una data precisa, gli altri sono flessibili. La Pasqua è la stessa come nel resto d’Europa cristiana con la differenza che qui anche il venerdì santo è festivo e si chiama Good Friday. Gli altri bank holidays invece sono stabiliti nel primo lunedì disponibile. Cosi si ha il primo lunedì di Maggio, conosciuto come Early May bank holiday; l’ultimo lunedì di maggio noto come Spring Bank holiday e l’ultimo lunedì di Agosto conosciuto come Summer Bank holiday Questo perche fanno in modo di avere un lungo weekend indipendentemente dal giorno. I famosi ponti Italiani e francesi, non esistono.

Questi ultimi bank holiday hanno origini diverse . Il primo nello specifico, l’Early May Bank Holiday risale alla tradizione pagana e pre-cristiana e anche se e’ stata ufficializzata nel periodo vittoriano, ha origini molto ben piu lontane. Era associato ad alcuni rituali di stampo religioso e agricolo. In questo giorno si era soliti compiere dei rituali di buon auspicio alla fertilità e alla primavera. Tali rituali erano associati anche a festival per unire e introdurre i membri della comunità. Per esempio le donne erano solite ballare intorno ad un palo e presumo fossero coloro in cerca di marito!
Numero: Il numero dei festivi in Italia è maggiore che in Inghilterra. In Italia si possono contare almeno 12 festività a livello nazionale più almeno 2 a livello locale e o regionale per celebrare il giorno del patrono per dire. Queste includono Natale, Pasqua, 1° Maggio e cosi via. In Inghilterra se ne contano 8 a livello nazionale, in più ce n’e’ qualcuna a livello regionale soprattutto in Scozia e Irlanda del Nord, ma non nel sud, come a Londra. A queste festivita, si aggiungono i bank holidays locali come il 17 Marzo in Irlanda del Nord per celebrare St Patrick’s Day, il 3 Agosto e il 30 Novembre per St Andrew ‘s Day in Scozia e cosi via.

Tipologia: mentre le festività in Italia sono ricorrenze di tipo storico come anniversari e ricorrenze di date specifiche ma anche e soprattutto religiose come il 1° Novembre o l’8 Dicembre, in Inghilterra, a parte il caso di Natale e Pasqua, le altre hanno origini diverse. In Inghilterra, paese estremamente multiculturale, le festività sono regolate con un accordo del 1971 che si chiama Banking and Financial Dealings Act. Questo accordo stabilisce infatti la chiusura di banche e altri uffici di natura pubblica, pausa insomma dalle attività finanziarie.

Negli ultimi anni, sono stati aggiunti extra bank holidays come durante il matrimonio dei reali William e Kate il 29 Aprile del 2011.

Esistono tante altre ricorrenze che vengono celebrate ma non sono giornate non-lavorative come Halloween, San Nicola, San Valentino, San Patrick in Inghilterra, la festa della mamma e del papa. Non si celebra il 1° Maggio, penso piu per questioni di tipo politico.

Questo è tutto ma se siete curiose di saperne di piu vi aggiungo un link della BBC molto interessante

Autore:

Un'appassionata di bellezza a Londra. Vi porterò a conoscere il mondo della bellezza londinese, dalle innumerevoli possibilità di scelta su prodotti, accessori, negozi, centri di bellezza parlando anche un pochino di gossip. Per tutte le Italiane e non che sognano e amano Londra. Per tutte coloro che ci vivono stabilmente o ci verranno di passaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...