Pubblicato in: Makeup

I miei acquisti makeupposi di Ottobre 2015

30 Ottobre 2015

wpid-2015-10-03_20.43.09.jpg

L’autunno mi piace. È una stagione un pòmalinconica, però ha tutto un suo fascino.

Londra poi cambia completamente, i parchi diventano quasi dei dipinti costellati di tanti colori, i negozi cominciano le campagne di promozione verso il Natale, le vetrine si trasformano. I primi freddi, le pioggie, il rientro. Mi piacciono i colori più scuri che predominano ovunque, le serate in casa a mangiare vellutate calde, gli shows televisivi come Strictly Come Dancing. E soprattutto mi piace il cambio di stagione, nuove linee sia di vestiti sia di trucchi, i toni più scuri, le nuances meno appariscenti.

Ecco, in questo contesto, non posso non fare un post sui miei acquisti makepposi di stagione.

Per cominciare ho comprato

Maybelline New York The Blushed Nudes
Maybelline New York The Blushed Nudes

Palette Blushed Nudes di Maybelline. Avevo già’ preso la palette The Nudes di Maybelline, che adoro, e ho visto questa online. Purtroppo ancora non è in vendita a Londra, ma non potevo farmela scappare. L’ho comprata su Amazon a 11.90£ direttamente da Maybelline New York. Favolosa.

La Laque di Bourjois nella colorazione Marron Show
La Laque di Bourjois nella colorazione Marron Show

La Laque di Bourjois nella colorazione Marron Show. Avevo già preso questo smalto/lacquer nella colorazione Verde Smeraldo questa estate. Lo adoro e per questo ho deciso di acquistare la versione autunnale. Ho preso questa nella versione Marron Show, al costo di 6.49£. Beautiful. Disponibile su Superdrug.

Seventeen Ruby Gem Smalto
Seventeen Ruby Gem Smalto

Smalto Seventeen nella colorazione Ruby Gem. Brand economica in vendita solo da Boots, costo 2.99£. Colore fantastico, rosso sexy!

Lipstick True Colour di Sleek nella colorazione Cherry

Lipstick True Colour di Sleek nella colorazione Cherry. No mi serve, ma mi piace. Ovviamente per il prezzo 4.99£ non potevo non regalarmelo! È il mio must lipstick del perido. STUPENDO è dir poco.

Mascara Volume Glamour Effetto Push Up di Bourjois

Mascara Volume Glamour Effetto Push Up di Bourjois. I miei mascara si stanno seccando, quale occasione migliore per acquistarne uno nuovo! Non ho mai provato un mascara di Bourjois, quindi bring it on!

Eccovi i miei acquisti makeupposi di Ottobre. E voi, su cosa puntate per l’autunno? Qualche acquisto particolare già’ fatto o in programma?

Ciao Stelline alla prossima

Laura

Pubblicato in: Tag

Prenderei un Caffe con…Tag

29 Ottobre 2015

Prenderei un Caffe Con...TAG
Prenderei un Caffe Con…TAG

Ecco un altro Tag, tutto autunnale stavolta, ideato da Pietro di PietroPontelli, con il nome di “Prenderei un caffe’ con…Tag”. Ringrazio tutte le mie amiche blogger che mi hanno taggato, tra cui Viola di un’Opinionista per Caso, Cristina di E Voi che ne Pensate, Alessia di I Love Capelli Ricci e Jesslan e Giusy di Nail and Beauty.

Per cominicare, riporto le parole di Pietro, l’ideatore, che dice

A tutti capita, prima o poi, di accettare o di proporre di prendere un caffè: per rivedersi dopo tanto tempo, per chiarire, per discutere, per affari, per una semplice chiacchierata o per una pausa. Perciò immaginate di essere in un bar del centro… come nella foto utilizzata per il TAG che tutti riconosceranno: la copertina di “Una donna per amico” di Lucio Battisti. Dunque siete in un bel posto, molto tranquillo, e avete di fronte una certa persona… che cosa gli/le direste? Non abbiate timori o remore… esprimetevi liberamente”! Grazie Pietro “

Continua a leggere “Prenderei un Caffe con…Tag”

Pubblicato in: Tag

Tag Vita da Lettore

26 Ottobre 2015

Tag Vita da lettore
Tag Vita da lettore

Con estremo ritardo, finisco i tag dell’’estate con questo Vita da Lettore, per cui ringrazio Viola di Viola Opinionista per caso e Laura di Racconti dal passato.

Il tag è stato creato da Everpop che cosi dice ” Questo booktag metterà alla prova voi, i vostri libri, e la vostra memoria.Quindi spremete le meningi, correte a prendere gli album di fotografie (se proprio ne sentite il bisogno) ed iniziate”.
Le regole sono molto semplici :

  • Citare il blog che ti ha nominato e quello dal quale è partito il tag
  • Tagga ogni volta 5 blogger
  • Usa il banner
  • Divertirsi

MOMENTO #1 : IL MIO PRIMO LIBRO –  MOMENTO #2: LE SCUOLE ELEMENTARI

Non saprei in questo momento, ma ricordo quando durante le scuole elementari andavo nella piccola biblioteca della scuola e li cercavo sempre qualche libro di facile lettura per la mia età, la maggior parte erano storie o favole. Sono passati troppi anni, e non ricordo. Scusate la vecchiaia incombe.

MOMENTO #3: LE SCUOLE MEDIE

Non so se fosse il primo delle scuole medie, ma di certo è stato un trauma leggerlo in quegli anni. Da allora non ho più aperto questo libro da quanto mi ha sconvolto e credo forse di averlo odiato proprio perchè lo abbiamo studiato a scuola. Il famigerato libro è Il Vecchio e il Mare di Ernest Hemingway.

MOMENTO #4: IL LICEO

Qui, ne ho diversi. Forse la passione per la lettura credo sia nata in questa fase della mia vita. Uno dei libri che ricordo di questo periodo con più stima è di certo La Ragazza di Bube di Carlo Cassola e il Cavaliere Inesistente di Italo Calvino.

MOMENTO #5: UNIVERSITÀ

Qui è la ri-scoperta e un maggior apprezzamento di Umberto Eco. Ho letto tutti i suoi libri da Il Pendolo di Foucault a Il Nome della Rosa,

MOMENTO #6: IL COMPLEANNO PIU’ BELLO

Mi autoregalai la Vedova Scalza di Salvatore Niffoi, se non lo avete ancora fatto, vi assicuro che è un ottimo libro, che rappresenta a pieno la personalità della Donna Sarda.

MOMENTO #7: NATALE

Sembrerà strano, ma nessuno mi regala libri per Natale, non so perchè.

MOMENTO #8: ESTATE – MOMENTO #9: IN VIAGGIO

La scorsa estate ho letto “il Misterioso Caso di Harry Quebert, di Joel Dicker che ho adorato.

MOMENTO #10: L’ANNO ATTUALE

Ho letto di recente Vento Scomposto di Simonetta Agnello Hornby, una storia che rappresenta appieno quanto può succedere in una Londra di oggi, storie di famiglie, di diritti, di verità e di ingiustizie. Lo raccomando

Spero le mie scelte vi siano piaciute. È chiaro che è facile capire quale sia il genere che io prediligo in assoluto. Non amo sci-fy o storie troppo fantasiose. Amo realtà, ma perchè ho una mente molto razionale.

Visto che in molti avete già’ risposto, non taggo nessuno. Ciao, ci vediamo al prossimo tag. Grazie mille per aver letto

Laura

Pubblicato in: Viso e Corpo

Erbolario: Acqua Aromatica di Rosmarino o della Regina d’Ungheria

23 Ottobre 2015

wpid-20150917_124544.jpgNon arrivo sempre ultima a scoprire le ultime novità, ma di certo sono arrivata ultima nello scoprire i prodotti L’Erbolario, anche se poi sono giustificata dal fatto che non vivo in Italia da tanti anni. Meglio tardi che mai si dice dalle mie parti!

Vi ricordate del mio mega haul in Sardegna al rientro dalle vacanze? Incluso in quel haul, c’era anche l’ Acqua Aromatica di Rosmarino o della Regina d’Ungheria, un tonico ideale per pelli grasse, appunto, dell’’Erbolario. L’ho appena terminato e mi sembra doveroso parlarne.

È un tonico astringente che si tampona sul viso pulito due volte al giorno. I suoi ingredienti sono molto limitati, si tratta infatti di una sorta di acqua distillata aromatizzata al rosmarino, che è rinomato appunto per i suoi effetti astringenti. Ha una profumazione molto gradevole e il rosmarino non è particolarmente intenso.

Come molti altri prodotti dell’’Erbolario, anche il nome di questo è molto evocativo. Vi rimando al loro sito per saperne di più.

La confezione è molto carina e presenta una bottiglia in vetro con tappo da avitare, in po come le bottiglie di sciroppo per la tosse. In realtà, per quanto ami le bottiglie in vetro, sono abbastanza scomode per viaggiare e evidentemente più pesanti. La confezione rispecchia questa tendenza ad essere molto basilare. Il label infatti è bianco con un’immagine di rosmarino. Perfetto marketing per un prodotto che è venduto nella categoria Bio. Come molti prodotti Erbolario è prodotto in Italia, senza testare su animali e senza ingredienti di origine animale.

Tra i suoi ingredienti vi segnalo

Acqua distillata di Rosmarino, Complesso idratante cutaneo NMF.

La mia opinione è decisamente netta, come prodotto mi piace davvero. Sarà poi che ho adottato un regime di pulizia wpid-20150917_124650.jpg wpid-20150917_124644.jpg wpid-20150917_124705.jpgdiverso, includendo il Daily Antiac di Salcura di cui vi ho parlato qui e la crema Yes To  al pompelmo per le discolorazioni, e l’Acqua Aromatica. La pelle del mio viso è visibilmente più sana, più luminosa e ho decisamente con meno brufoli. È chiaro che i soli prodotti da soli non bastano, però la mia esperienza non può che essere positiva.

Inoltre, anche se non fa miracoli, mi piace davvero la sensazione di freschezza che lascia sul viso e anche la morbidezza.

La bottiglia costa 8.5 euro per 200 ml in Italia. Ho scoperto recentemente che L’Erbolario ha appena aperto una rivendita vicino alla stazione di Angel, qui a Londra. Andrò presto a farci visita. Sono consapevole che alcuni prodotti di questa marca siano finti bio, però penso che non tutto il male viene per nuocere. Dopo l’esperienza con l’Acqua Aromatica al Rosmarino, non  vedo l’ora di scoprire altri prodotti. Se avete qualcosa da consigliare, fatemi sapere nei commenti qui sotto.

Verdetto: Da provare

Ciao Stelline alla prossima e grazie ancora per aver letto l’articolo.

Pubblicato in: Makeup, Viso e Corpo

Soluzione Micellare – Skin Perfection di L’Oreal

21 Ottobre 2015

Micellar Water – Skin Perfection di L’Oreal
Micellar Water – Skin Perfection di L’Oreal

Il post di oggi sarà molto breve per parlavi di un’altra soluzione micellare che ho appena terminato, che mi è piaciuta e che potrei ricomprare. Si tratta della Micellar Water – Skin Perfection di L’Oreal.

Vi avevo già parlato delle soluzioni micellari in un articolo precedente qui e di un altro prodotto della L’Oreal della stessa linea, lo struccante per occhi che vi rimetto qui.

Acqua micellare: cos’ è e quale scegliere?

L’Oreal Absolute Eye & Lip Make Up Remover

Sapete che non sono una grande fan dei prodotti L’Oreal, ma la linea Skin Perfection stranamente mi piace. Ho appena terminato anche il Cleansing & Perfecting Milk, di cui vi parlerò a breve.

Della soluzione micellare, mi piace tutto, dalla confezione al prezzo.

Cominciamo dal prezzo. Di solito costa intorno alle 5 sterline, ma io l’ho trovata in offerta al supermercato (Sainsbury) per 2.50£, e ho notato che si trova scontata in diverse profumerie ( Forse non ne vendono abbastanza!) e con molta regolarità, almeno qui a Londra.  La confezione come lo struccante per occhi mi piace, ha una forma rettangolare e sottile che la rende molto maneggevole e si conserva perfettamente in qualsiasi cabinet in bagno. Il tappo non è esattamente dei migliori per dosare il prodotto, si può comunque fare un’eccezione.

Tra i suoi ingredienti ci sono

Aqua / Water,Hexylene Glycol,Glycerin,Poloxamer 184,Disodium Cocoamphodiacetate,Disodium EDTA,Polyaminopropyl Biguanide,(F.I.L. B54894/1)

Non c’è molto da dire, come prodotto non è esattamente bio ma è ipoallergenico, è indicato per pelli sensibili, è senza alcohol e senza profumo.

Come si dice nel sito, l’acqua micellare dissolve e rimuove il trucco in profondità, non brucia e va benissimo anche per

Micellar Water – Skin Perfection di L’Oreal
Micellar Water – Skin Perfection di L’Oreal

rimuovere il trucco dagli occhi.

La Micellar Water – Skin Perfection di L’Oreal  mi piace perchè rimuove il trucco in profondità, non brucia la pelle ed è ideale anche per rimuovere il trucco dagli occhi. La confezione da 200 ml vi durerà almeno 6-8 settimane anche se poi dipende da quanto la usate.

Che dire, mi piace. È semplice, costa poco ed è facilmente reperibile,  si trova in vendita ovunque.

Verdetto: Da provare

Ciao Stelline Alla prossima

Laura

 

Pubblicato in: Londra, Bellezza e Dintorni, Tag

Blog Anniversario e Un Tag Al Giorno Toglie la Noia di Torno

19 Ottobre 2015

E gia’ passato un anno da quando ho aperto lo spazio di Bellezza in the City. È stato un anno favoloso, ho imparato, mi sono confrontata e sopratutto ho conosciuto tantissime persone, virtualmente, con cui ho instaurato un rapporto meraviglioso.

banner facebook 4

Sono felicissima di quanto ho raggiunto e vi assicuro che non c’è alcuna gratificazione piu’ grande che vedere i commenti e i mi piace, sopratutto perchè questo significa che il tempo che impiego e il lavoro dietro al blog ha un seguito e a qualcuno interessa e condivide le mie stesse passioni. Grazie du cuore a chi mi segue e mi apprezza, a tutte voi che mi leggete.

In questa giornata di blog anniversario, calza a pennello la risposta a Un Tag Al Giorno Toglie la Noia di Torno, per cui ringrazio la bellissima Francesca di Trucco Senza Inganno, non so chi lo abbia lanciato.

Ecco le regole che bisogna seguire per partecipare:

  • Nominare 15 blog ed avvisarli
  • Non si può nominare se stessi e la persona che ti ha nominato
  • Dare la possibilità ad altri blogger
  • Scrivere un post per mostrare il proprio premio
  • Scrivere una breve storia di come è incominciato il proprio blog e dare uno o più consigli ai nuovi blogger
  • Ringraziare la persona che vi ha nominato.

Il blog nasce dalla mia passione per il trucco e il makeup che negli ultimi anni è diventata ancora piu’ forte. Ho cominciato a seguire qualche tutorial, blog e vlogs fino a quando lo scorso anno, per mesi, mio marito ha insistito affinchè aprissi un blog tutto mio. Non so se ora rimpiange questa sua insistenza! Dopo qualche ricerca e capire come fare e da dove cominciare, eccolo qui.

Io ci lavoro parecchio, spendo gran parte del mio tempo libero ( Oddio che è!!) a migliorare il blog, ricercare nuove idee e pensare a cosa dire, pero’ non è mai un peso, del resto questo è per me un hobby.

Posso dire che a volte sembra quasi un secondo lavoro, però credo che fin tanto ci sia la passione, qualsiasi cosa diventi molto piu’ semplice.

 

Da qui i miei consigli:

 

  • Cercate di essere voi stessi nel blog
  • Siate quanto piu’ originali possibile e non abbiate timore di errori o critiche
  • Non smettete mai di credere in ciò che fate e se avete un obiettivo seguitelo!
  • Non mollate mai e non smettete mai di credere in cio’ che fate!

Non sarei qui a scrivervi se non avessi seguito questi semplici consigli

 

Ora taggo tutte coloro che ancora non lo hanno fatto!

Ciao Stelline e seguitemi anche sui social qui sotto

 

Laura

 

PS: Oggi e’ anche il mio Onomastico, reale: Santa Laura! Doppi auguri a me!

 

https://twitter.com/bellezzainthect

https://www.facebook.com/pages/Bellezza-In-The-City/830075373680075?ref=bookmarks

http://instagram.com/bellezzainthecity/

http://www.bloglovin.com/people/bellezzainthecity-10047417

Pubblicato in: Belle Stranezze, Londra

Belle Stranezze: Blow-Tox

17 Ottobre 2015

Belle Stranezze

Se penso al Botox penso a Samantha Jones, di Sex and the City e alla scena in cui risponde alla domada di Carrie “Ho una decisione importante da comunicarlti!” e, Samantha risponde  “ O tesoro, hai deciso finalmente di farti il Botox!”.

A parte questa reminescenza della mia serie cult tv di sempre, oggi vi parlo di un’altra bella stranezza, associata al botox, o meglio il cosidetto blow-tox.

Se il botox è la serie di iniezioni sul viso che serve a coprire le rughe e dare al viso un aspetto più giovanile, praticamente congelando la faccia impedendone ogni movimento naturale, il Blow-tox ha lo stesso presupposto, ma si effettua non sul viso, ma sul cuoio capelluto! Si, avete capito bene, botox in testa!

Anche in questo caso ci saranno delle iniezioni, probabilmente troppe, non sul viso ma nel cuoio cappellutto e sull’attaccatura dei capelli. Le iniezioni inibiscono i pori e le ghiandole sebacee, riducendo la produzione di sebo appunto. In questo modo la messa in piega durerà più a lungo. Il Blow-tox serve a mantenere la piega dei capelli più a lungo.

Questa non può che essere una trovata da LA e indovinate un po chi ne è fan? Si lei Kim Kardashian in persona!

Dire che il suo costo è basso, è un eufemismo, parliamo infatti di  2400£ a trattamento.

Non so voi, ma io passo, preferisco continuare a lavare i capelli ogni due- tre giorni come faccio ora!

Ciao Stelline alla prossima

Laura

Pubblicato in: Makeup

Baking Contouring

15 Ottobre 2015

Il mese scorso vi ho parlato del contouring, qui, la tecnica usata nel makeup che, tramite il gioco di ombre e luci, aiuta a definire, risaltare e marcare il viso. Vi ho presentato anche la sua antitesi, lo strobing, che si basa sull’illuminare punti particolari del viso. Una combinazione eccessiva delle due tecniche porta ad una terza variante che si chiama clown contouring.

Visto che vi ha colpito cosi tanto ho deciso di presentarvi un’altra tecnica, usata dalle celebrities per dei selfies perfetti, si chiama Baking Contouring, dove baking significa letteralmente infornare/cuocere una torta. Per fortuna in questo non si usa nessun tipo di strumento a caldo. Tutt’altro. La tecnica consiste nel lasciare il correttore in crema su certe zone del viso per almeno 10-15 minuti. In tal modo, il calore della pelle, riscaldando il correttore, ne fa cambiare colore. Trascorsi i 15 minuti necessari si passa alla sfumatura con una spugnetta e infine a molta molta cipria per fissare il tutto.

Heidi Hamoud - Baking Contouring - Picture http://www.heidihamoud.com/
Heidi Hamoud – Baking Contouring – Picture http://www.heidihamoud.com/

Il Baking Contouring è usato soprattutto per illuminare certe zone del viso, come contorno occhi. I vantaggi di questa tecnica è che il correttore rimarrà fermo sul viso praticamente tutto il giorno, non si creeranno pieghette e il trucco rimarrà impeccabile tutto il giorno.

Celebrities e makeup artist usano questa tecnica soprattutto per i shoot fotografici e shows televisivi. Il trucco risulterà pesante e di certo non naturale, ma almeno coprirà non solo occhiaie ma anche rughe e borse!

Eccovi un video della youtuber Heidi Hamoud che fa ricorso al Baking Contouring.

Lascio a voi ulteriori commenti e se siete amanti del trucco pesante, questo fa per voi, se come me amate il trucco pero’ più naturale, scartate questa scelta!

Ciao Stelline alla prossima e come sempre grazie per aver letto l’articolo

Laura

Pubblicato in: Tag

Tag Tu e il Tuo Makeup

13 Ottobre 2015

Tag Tu e il Tuo Makeup
Tag Tu e il Tuo Makeup

Continuo con i Tag e oggi è la volta di Tu e il Tuo Makeup creato da BeautyMolly e Il NostroStile e io sono stata taggata da Laura di Racconti Dal passato e da Cristina di Evoichenepensate, che ringrazio di cuore per aver pensato a me!

Regole:

Eccole le domande.

  1. Che tipologia di pelle hai? Quale o quali prodotto/i di skincare sono per te indispensabili? 

Io ho pelle mista con tendenza acneica, dall’alto della mia veneranda età. Ahimè un problema che mi trascino da una vita ad alti e bassi. Lo so, sembra che mi lamento, ma in realtà è un problema che ho imparato a contenere e controllare. Prodotti indispensabili per me sono senza dubbio il detergente purificante per il viso, una maschera purificante e una crema idratante, mi sto contenendo, perchè per me ogni prodotto è fondamentale!

  1. Che tipologia di fondotinta prediligi? Il tuo preferito?

Al momento preferisco il fondotinta fluido e possibilmente adatto alle pelli con acne, come il Bourjois Healthy Mix alla frutta, nella tonalità 53. Mi piace davvero un sacco e non enfatizza il problema ma aiuta a contenerlo. Ha un’ottima coprenza e lo consiglio vivamente. Non amo i fondotinta minerali perchè intensificare il problema.

  1. Hai molte occhiaie? E imperfezioni? Quali sono i tuoi correttori preferiti per entrambi i difetti? 

Per fortuna no. Di solito, non ho occhiaie ma ho borse sotto gli occhi e macchie in tutto il viso, segni di acne ahimè! Le occhiaie saltano fuori durante i periodi di stress e quando non vedo un raggio di sole per settimane. In queste circostanze uso il Maybelline Eraser Eye Concealer nella tonalità Light. In oltre, uso il il Cream Camouflage della Catrice, nella tonalità 20 per le imperfezioni sul resto del viso. L’adoro, perchè è più secco e rimane sul viso coprendo la macchia a lungo e copre tutto!

Bourjois Healthy Mix
Bourjois Healthy Mix
  1. Usi la cipria per fissare il fondotinta? La stessa per viso e contorno occhi? La tua cipria preferita? 

Io uso la cipria in polvere incolore per fissare il fondotinta e opacizzare il tutto. Non ho una cipria preferita, purchè essa sia in polvere, traslucida e non conferisca l’aspetto mascherone. Al momento ne ho tre diverse: Matte Perfect Loose Powder della MUA, Il Primèn Set della Gosh, che funziona sia da base sia da polvere fissante e infine la Powder Loose della Collection (Un tempo Collection 2000).

  1. Come sono le tue sopracciglia? Le disegni? Il tuo prodotto preferito per definirle? 

Per fortuna le sopracciglia sono li, ben definite o quasi. A volte le riempio nelle zone più vuote con un ombretto scuro  o l’ Eye Brow Cake Powder della NYX e le difinisco con una matita e al momento ho il Professional Brow Pencil della Rimmel nella Colorazione 04 Black Brown.

  1. Cosa utilizzi di più tra eyeliner, matita e kajal? Il tuo preferito? 

Direi un pò tutto, dipende dalla giornata e da che tipo di intensità voglio dare allo sguardo e ovviamente dall’occasione. La mia matita kajal preferita è sicuramente Pupa, mentre eyeliner sono completamente in love con il Mulac. Matite: non mi dispiacciono Kiko o Essence.

  1. Come sono le tue ciglia (corte, folte, ecc) ? Il tuo mascara preferito? 

Qui non ho problemi, ho la fortuna di avere ciglia lunghe e folte. Tanto è che non uso neppure ciglia finte. Il mio mascara preferito del momento è il Lash Sensational della Maybelline.

  1. Usi più rossetti lucidi o matt? Il tuo rossetto preferito?

Come ho detto altre volte, io non sono esattamente una persona da rossetto. Ne ho diversi, ma non ne uso spesso. Da quando sto bloggando sto cercando di usarlo piu regolarmente, però su di me preferisco le tonalità nude e quelle più accese solo per occasioni particolari. Al momento il mio rossetto preferito è il Kitty di Modelco.

  1. Se dovessi decidere, quale prodotto tra terra, blush e illuminante sceglieresti? Il tuo preferito per ogni categoria? 

Amo tutti e tre i prodotti, ma scegliendone uno, sarebbe senza dubbio il blush, perchè da colorito all’incarnato e incornicia il sorriso. Il mio preferito, lo sapete già’, è il Blush in Pot della Bourjois, che ho nella colorazione 1 più rosato e 2 più pesca. Facile da stendere e ottimo effetto. Un ottimo set per contouring che contiene sia Bronzer, Illuminante e Terra è il Chisel Cheeks Contour Kit della Barry M, favoloso!

Barry M - Contour Kit
Barry M – Contour Kit
  1. Che tipologia di ombretto preferisci? Qual è il tuo preferito? 

L’ombretto è il tipo di make up che adoro, mi piacciono in crema, in pot, cotti, compatti, a matita, sotto forma di pigmento, in palette, insomma in tutti i modi. Al momento sto adorando Les Nudes, la palette di Maybelline.

  1. Scrivi uno o massimo due prodotti must have 

Per me mascara e matita occhi

Comunque noterete che amo tantissimo Maybelline, penso che Maybelline stia a Londra, come Deborah sta all’Italia. È di ottima qualità, costa poco e si trova praticamente ovunque!

Adesso, nomino proprio te, tu che stai leggendo! Lascia il nome nei commenti e continua la catena!

Tanti baci Stelline

Laura

Pubblicato in: Tag

Award, Glorious Award

12 Ottobre 2015

Qui colgo due piccioni con una fava, o meglio due Awards in un Articolo. Finalmente rispondo a Sisterhood of the World Bloggers and The Dragon’s Loyalty Award a cui sono stata nominata da diverse settimane, ma non ho avuto modo di rispondere prima.

 

Sisterhood of the World Bloggers

 

Sisterhood of the World Bloggers Award
Sisterhood of the World Bloggers Award

Il primo award  è il Sisterhood of the World Bloggers, per il quale ringrazio Laura di Racconti dal Passato e Cristina dell’’Amore. Vi ringrazio non solo per la nomina, ma soprattutto per aver pensato a me! Grazie davvero.

Scommetto che ancora non conoscete le regole, beh ve le scrivo qui di seguito

  • Usare il logo del Premio
  • Ringraziare il blog che ti ha nominato
  • Rispondere a dieci domande
  • Nominare dieci bloggers e avvisarli
  • Scrivere dieci domande agli nuovi nominati

Ora rispondo alle domande di Laura di Racconti dal Passato:

  1. Se potessi scegliere un mondo fantasy in cui vivere quale sarebbe e perché? Posso dire Hogwarts? Ho sempre sognato di avere poteri magici e di diventare una maga un giorno.
  2. Cosa nei film, libri o canzoni suscita in te le emozioni più forti? Di che emozioni si parla? Dipende, però ti dico che vedendo the Book’s Thief o Ladra di Libri, ho pianto come non mai! La tristezza generata dalla sofferenza umana mi ha fatto piangere.
  3. Il giorno o la notte? Perché? Io amo dormire, quindi giorno, sono mattiniera e superattiva la mattina!
  4. Se potessi diventare una creatura sovrannaturale cosa saresti? Creatura sovrannaturale? Una maga o un Drago.
  5. Lieto fine o amaro in bocca che fa riflettere e perché? Riflessione, perchè pensare e riflettere mi aiuta a capire e ad essere una persona migliore!
  6. Una sensazione legata a un odore, o anche un profumo famoso. Il NeutroMed e la sua fragranza mi ricorda un periodo triste della mia vita. Non so perchè!
  7. La cosa fisica che vi attrae di più in un uomo/donna. Ma che domanda è? Io sarò banale ma la mente e il cuore mi colpiscono di più.
  8. Ti piacciono i videogame? Se sì quali? Non esattamente, no. Ma se per videogmes si intende giochi nel telefono, sappi che sto impazzendo per Cryptic. Provalo.
  9. Una cosa che cambieresti del tuo aspetto con un colpo di bacchetta ? I fianchi all the way.
  10. Dimmi una cosa a cui non rinunceresti per nient’altro. Il formaggio, perchè mi piace.

 

 

Ed eccovi invece le domande poste da Cristina

 

  1. Pratichi dello sport?Si
  2. Se si quale e se no perché?Non faccio sport as such, però gioco a Badminton e seguo fitness classi in palestra di tanto in tanto. Tra le mie preferite, Spinning, Body Combat, Step e Yoga. Se posso mi piace anche nuotare (come potrebbe essere diversamente visto che sono cresciuta in un’isola!)
  3. Ti piacerebbe provare degli sport estremi?Siiiiii!!!!!
  4. Se si quali e se no perché?Paracadutismo è nella mia lista!
  5. Quando ti trovi in situazioni potenzialmente pericolose, cosa provi?Diciamo che cerco di evitarle!
  6. Come reagisci allo stress?Azione-Reazione? Io sono una persona che agisce e va oltre!
  7. Sei mai stata in pericolo vero, cioè hai mai rischiato di morire?Ma che domanda è?
  8. Secondo te esiste qualcosa oltre la morte?Si, un metro di terra sopra di me e una lapida per essere ricordata, anche io sono stata di passaggio qui!
  9. Sei credente? (non mi interessa sapere se hai una religione, ma se credi in qualcosa o qualcuno)Credo nella forza umana!
  10. E per ultima la domanda jolly…. Come stai?Io per fortuna sto sempre bene, ho un’attitudine positiva towards life!

 

 

Dragon’s Loyalty Award

 

 

Dragon 's Loyalty Award
Dragon ‘s Loyalty Award

Il second award  è il Dragon’s Loyalty Award per il quale ringrazio Alessia di I Love Capelli Ricci  Cristina dell’’Amore ,Makeupmylove e Antonella di Please another Makeup by Lella e Mary di MaryBioLover ( che vi consiglio di leggere, sarda come me!)

 

Volete sapere le regole? Eccole.

 

  • Usare il logo del Premio
  • Ringraziare il blog che ti ha nominato
  • Nominare dieci bloggers e avvisarli
  • Raccontare 7 cose su di noi

 

Eccovi sette cose su di me:

  • Ho collezionato per anni schede telefoniche per telefoni pubblici telecom. Una vita fa. Le adoro e le riguardo con piacere
  • Adoro il Chocolate Martini, e adoro il Martini in generale!
  • Ho deciso di usare di più prodotti bio. Brava!
  • Sono iperattiva, faccio mille cose e sono contenta di farle.
  • Vorrei avere più tempo per seguire tutti i miei interessi. Ne ho troppi
  • Odio il fumo e le sigarette!
  • Questa invece vi spiazzerà: non amo il vino, anzi, posso dirlo, non mi piace proprio. Non lo bevo con piacere. Si lo so, sono una pessima Italiana!

 

 

A questo punto conferisco i due Awards alle seguenti magnifiche bloggers, che seguo e stimo particolarmente. In quanto alle domande da rispondere, ve ne faccio alcune:

  • Perche’ scrivete un blog?
  • Qual e’ il vostro sogno più grande?
  • Cosa vi rende veramente felice?
  • Se doveste descrivervi in 3 parole, quali sarebbero?
  • Il Futuro?

 

Sara di Mi piace un tot

Francesca di Trucco Senza Inganno

Cristina di E Voi Che Ne Pensate

Francesca di Cerambijoux

Sara di La Moda va al Mercato

Orchideabliss

Iris&Periplo

4LadyFiftyFifty

Ideepensharing

Una Au Pair Sarda in the UK

Il Colibri Rosso

Racconti del Passato e Cristina dell’’Amore ( almeno per le domande)

E tutte i bloggers che seguo e che mi seguono!

Grazie mille e buona giornata

Laura