Pubblicato in: The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Blogger Club – Le maschere di Sephora

 

26 Aprile 2016

 

Blogger Club - Members2
Blogger Club – Members2

Per il nostro consueto appuntamento mensile  con The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot, parliamo di maschere della Sephora. La scelta ricade stavolta su Francesca di Cerambijoux anche se poi tutte noi eravamo ansiose di provarle e testarle per voi!

Per cominciare, a Londra, come nel resto del Regno Unito, Sephora non c’è. C’è stato in passato per un breve periodo ma solo con rivendite fuori Londra. Poi di punto in bianco, chiusura di tutti i centri. Che il concept dietro a questo tipo d negozio non si adatta al modello inglese o che sia effettivamente per i costi o per qualche lobby che i suoi punti vendita abbiano chiuso non lo sapremo mai! Quindi se venite a Londra, sappiate che Sephora non c’è e bisogna farsene una ragione. La buona notizia è che dallo scorso anno, Sephora distribuisce nuovamente online anche nel Regno Unito. Allegria!

Un’altra informazione, se non avete Sephora vicino a voi potete acquistare i suoi prodotti brandizzati Sephora anche online su Amazon.

Io ho fatto l’ordine sul sito di Sephora Italia, anche se poi il pacco è stato gestito e spedito dalle sedi Francesi ed è arrivato dopo circa cinque giorni dal ricevimento della mia richiesta. L’unico inconveniente è il costo di spedizione che secondo me è in proporzione troppo alto. Molti dei prodotti venduti da Sephora si trovano online anche su altri siti che non fanno pagare i costi di spedizione o che sono minimi. Vero è che se ordinate su Sephora avrete qualche campioncino gratuito, che non guasta!

Maschere della Sephora
Maschere della Sephora

Detto questo, da Sephora ho ordinato solo le seguenti maschere

  • Maschera in cotone per il viso al the verde al costo di 3.90 euro
  • Maschera per le mani all’avocado al costo di 3.90 euro
  • Maschera per gli occhi in patch pearle al costo di 3.90 euro
  • Maschera per la notte al the verde al costo di 3.90 euro

Volete sapere cosa ne penso? Eccole in dettaglio

Continua a leggere “The Point of reView: Blogger Club – Le maschere di Sephora”

Pubblicato in: The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Blogger Club – Il Cambio di Stagione

24 Marzo 2016

Blogger Club - Members2
Blogger Club – Members2

Mentre leggete questo articolo, io sono in Grecia per godermi un meritato viaggio, e trascorrere il weekend di Pasqua. Non sono mai stata in Grecia, e non vedo l’ora di visitare la terra di Omero. Potete seguire i miei spostamenti su Instagram qui se volete scoprire qualcosa di più sui miei spostamenti ad Atene.

Quello di oggi è un nuovo articolo con The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot, in cui parliamo di Cambio di Stagione in fatto di bellezza, o meglio quali prodotti abbiamo intenzione di acquistare e usare per la prossima stagione e in vista della primavera. Questa idea geniale l’ha avuta Francesca di Cerambijoux, a cui vi rimando per saperne di più.

Continua a leggere “The Point of reView: Blogger Club – Il Cambio di Stagione”

Pubblicato in: Capelli, The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Blogger Club – Tangle Teezer

23 Febbraio 2016

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

Mentre leggete il post di oggi, comodamente da casa vostra, io sono in Zambia, non per vacanza, ma per lavoro, ahimè! Almeno mi godo una settimana di sole caldo, calma, tranquillità e meno stress di Londra e di ufficio. Adoro questo paese, ci ho vissuto per un pò e ci vengo regolarmente. Gli Zambiani sono persone fantastiche, adorabili, gentili e molto accoglienti. Lo Zambia è il paese delle famose cascate di Victoria Falls, al confine con lo Zimbabwe e di diversi parchi nazionali per safari e tour tra elefanti, ippopotami, giraffe e leoni. Se volete una vacanza avventurosa e senza timori, questo è il paese per voi! Ve lo raccomando! Se volete saperne di più fatemi sapere e vi farò un post specifico.

Detto questo, veniamo all’articolo di oggi, anzi ad un nuovo articolo con The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot. L’argomento di cui parliamo è la famigerata Tangle Teezer. Adoro questo argomento, perchè adoro le spazzole per capelli, sono una mia passione, come del resto i pennelli da trucco ( strano!!). La scelta la dobbiamo a Francesca di Cerambijoux che l’ aveva proposta tempo addietro, ma tra un post e l’altro abbiamo sempre posticipato. Per saperne di più sul motivo della scelta, vi rimando al suo blog, qui.

Continua a leggere “The Point of reView: Blogger Club – Tangle Teezer”

Pubblicato in: The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Blogger Club – Oli per il corpo

 

26 Gennaio 2016

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

Primo articolo dell’anno per The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot. Come primo articolo abbiamo pensato ad un prodotto di “stagione” e che tutte noi stiamo usando più o meno regolarmente. La scelta è ricaduta sugli oli per il corpo, che io sto adorando in questo periodo. Finalmente ho capito – meglio tardi che mai, potete dire – che non sono sempre appiccosi e si assorbono relativamente in fretta e possono davvero essere un toccasana per la pelle. D’estate lasciano la pelle dorata, luminosa e danno un bel aspetto sano, vivo e brillante ad una pelle un pò spenta mentre d’inverno garantiscono idratazione e protezione, per una pelle morbida e piacevole da sentire al tatto in ogni momento. Le nuove tecnologie e ricerche hanno portato infatti sul mercato prodotti che sono davvero rvoluzionari, non ungono non ostruiscono i pori e hanno molte virtù e benefici per la pelle.

Ciascun olio ha le sue funzioni in base alla loro formula, ci sono quelli per ridurre le smagliature, per idratare la pelle, per combattere cicatrici e anche acne ( avete letto bene, anche acne!), per ridurre rossori, combattere eczema e psoriasi e in generale per qualsiasi condizione della pelle. Cambia anche il modo d’uso, su pelle bagnata, su pelle prima della doccia, nell’acqua prima di farsi il bagno, per massaggiare etc. L’olio è un prodotto molto versatile e si può usare davvero su qualsiasi parte del corpo, anche se è bene capire quali siano le loro funzioni specifiche e gli ingredienti alla loro base.

Le nuove formulazioni hanno in genere una composizione molto leggera e facile da manneggiare. Durano a lungo perchè alla fin fine servono solo poche gocce di olio per garantire effetti voluti. I prezzi sono per lo più sulla fascia medio alta, ma secondo me il costo si ammortizza nel lungoperiodo perchè una bottiglia da 200ml vi durerà almeno 2 mesi!

Uno dei modi per capire se un olio è appropriato per noi è controllare e capire i loro ingredienti (normale no!). Alcuni degli ingredienti più comuni che ho notato nei vari oli sono ricavati da

  • Argan o semi vari che ha le funzioni di ridurre le infiammazioni,
  • Lavanda e Marula che contengono antiossidanti in grado di combattere I radicali liberi e di conseguenza i segni di invecchiamento,
  • Rosa e rosa selvatica e le loro bacche per ridurre rughe e cicatrici,
  • Camomilla che calma e attenua la pelle irritata e arrossamenti,
  • Arancia e Agrumi in genere ricchi di Vitamina C che aiutano a proteggere il collagene e quindi la texture della pelle nonchè a combattere le discromie e le macchie,
  • Rosmarino, fiori di geranio e maggiorana che aiutano a controbilanciare il sebo prodotto dalle ghiandole sebacee e quindi sono indicati per controllarlo e aiutare pelli con eccesso di olio o mista
  • Cocco ha la funzione antibatterica ed è altamente nutriente e idratante

E veniamo alla mia esperienza.

Continua a leggere “The Point of reView: Blogger Club – Oli per il corpo”

Pubblicato in: The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Blogger Club – Christmas Beauty Hamper

23 Dicembre 2015

 

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

 

Ultimo articolo dell’anno per il The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot, ma state tranquille torneremo nel 2016 con tantissime nuove idee e reviews!

Christmas Hamper
Christmas Hamper

Per quest’ultimo articolo, prima di augurarvi le Buone Feste, abbiamo pensato di regalarvi il nostro personalissimo Christmas Beauty Hamper, la confezione regalo natalizia ricca di prodotti beauty, che conosciamo bene, abbiamo testato e sperimentato e in alcuni casi anche recensito. Hamper è il nostro cestino immaginario, da regalare a voi che ci seguite e a noi stesse che amiamo questi prodotti. Qui in Inghilterra è abbastanza comune trovare hampers in vendita in questo periodo dell’anno e altrettanto comune è regalarli per Natale. In genere, sono cestini colmi di vini, cioccolati, chutneys, crackers e altre goloserie. Noi abbiamo pensato ad una variante tutta Beauty e Makeup.

Curiose di vedere il mio Christmas Beauty Hamper? Eccolo di seguito.

Continua a leggere “The Point of reView: Blogger Club – Christmas Beauty Hamper”

Pubblicato in: Londra, Bellezza e Dintorni, The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Blogger Club – The Konjac Sponge

09 Dicembre 2015

 

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

Questo è il periodo dell’anno che io adoro di piu’ in assoluto, l’atmosfera, le luci, i parties, i regali quasi quasi mi fanno dimenticare tutti i problemi!

Per questo mese, con il The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot abbiamo pensato a due appuntamenti. Questo è il primo dedicato a The Konjac Sponge, finalmente perchè a dire il vero ce l’abbiamo in programma da mesi! Secondo me, puo’ essere una buona idea per un regalo natalizio, quindi…leggete oltre.

Continua a leggere “The Point of reView: Blogger Club – The Konjac Sponge”

Pubblicato in: Makeup, The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Blogger Club – Esperienza Mulac Cosmetics

29 Settembre 2015

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

Altro appuntamento con The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot.

Oggi parliamo di Mulac Cosmetics, di alcuni dei loro prodotti che abbiamo provato e dell’’esperienza di acquisto sul loro sito. La scelta di Mulac Cosmetics la dobbiamo a Francesca di Cerambijoux, per cui vi rimando al suo sito per maggiori dettagli.

Io sono una completa novizia per quanto riguarda i loro prodotti e non sapevo ci fosse La Cindina alle spalle del marchio! Appena Francesca lo ha proposto sono andata subito a vedere il sito e ho notato il viso della makeup artist. Non l’ho riconosciuta subito. Tanto è che ho addirittura chiesto alle ragazze del club se fosse famosa. Vabbe, purtroppo non si possono seguire tutte le vloggers.

Comincio subito con il parlare della mia esperienza sul sito e poi passiamo ai prodotti che ho acquistato.

Continua a leggere “The Point of reView: Blogger Club – Esperienza Mulac Cosmetics”

Pubblicato in: The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Blogger Club – Prodotti Cien

1 Settembre 2015

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

E dopo le vacanze estive, eccoci di nuovo qui riunite, noi le giovani donzelle di The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot.

Il post di oggi è sui prodotti della linea estiva 2015 di Cien, i low cost in vendita presso il Lidl. Stavolta, la scelta su Cien è stata fatta all’unanimità da noi quattro, ne abbiamo parlato e combinando una serie di avvenimenti e circostanze favorevoli per tutte noi, abbiamo deciso per questi. Io li ho presi in Sardegna, ma qualche giorno fa ho scoperto che sono in vendita anche qui presso la Lidl inglese.

La linea Cien, in vendita presso il Lidl, è una marca abbastanza popolare, secondo me, per via del prezzo favorevole, qualità ragionevole, buona accessibilità e relativa innovazione. Io in genere non acquisto prodotti da supermercato Lidl, non c’è una ragione in particolare, direi che non mi capita, per intenderci. Comunque, parlandone con le altre ragazze, mi ha davvero colpito e spinta dalla curiosità, sono stata contenta di comprare e provare i seguenti prodotti.

Prodotti Cien
Prodotti Cien

Shower Cream Indian Fruits e Shower Cream Sweet Peach, entrambe le confezioni hanno una capacità da 500 ml. Adoro le confezioni, sono super-carine, super-estive, super-colorate e super-allegre. Le bottiglie sono trasparenti e in plastica morbida, la colorazione è infatti del doccia schiuma, che sembra un po artificiale e piena di coloranti. Costano circa 1.99 euro a bottiglia, credo. In realtà non ho molto da dire di entrambi i doccia schiuma. In fatto di qualità, si ok lavano, si ok profumano, si ok non mi dispiacciono. Tuttavia, non hanno nessun wow factor. In fatto di fragranza, direi che preferisco l’Indian Fruit tra i due che ho provato, leggermente meno dolce e forse mi ricorda di più i frutti di bosco. Della stessa linea ci sono anche i body lotion e un terzo prodotto alla Banana. Non mi dispiacciono, non sono male, ma non so se li ricomprerò, non nell’immediato quanto meno.

Deodorante Sweet Peach – che ha la stessa colorazione del Shower Cream e Deodorante Hot Pink. Sono entrambi da 200 ml e non hanno nè alcohol nè sali di alluminio e garantiscono una protezione per 24 ore. Quindi, non irritano e non bruciano la pelle. Il primo ha una profumazione più fruttata del secondo che invece è più floreale. Io non mi fido del solo deodorante per garantire freschezza. Non vi so dire se vi durerà nel tempo e vi terrà fresche a lungo. Ma credo che in connubio con un buon anti-perspirant siano molto validi per il prezzo che hanno.

Crema mani Anti Età – È una crema per le mani a base di cera d’api, molto leggera. E’ indicata per le pelli più mature, ma aiuta anche a prevenire il precoce invecchiamento della pelle dovuta all’esposizione solare. Non so ancora se mi piace, non l’ho testata abbastanza.

Morale della storia: I prodotti Cien non mi dispiacciono per quello che costano, durano abbastanza, hanno un buon livello di ingredienti, un buon prezzo, fragranze sono intense ma non persistenti. Se dovessi dare un voto sarebbe un 6/7 su 10. Per essere prodotti da supermercato non sono male!

Ora vado a leggere che dicono le altre ragazze al riguardo e chissa’ se condividono la mia stessa opinione. Vi ho incuriosito? Beh, le trovate qui di segutio

Francesca di TruccoSenzaInganno

Francesca di Cerambijoux

Sara di Mi Piace Un tot

Ciao Stelline alla prossima e grazie ancora per aver letto l’articolo.

Laura

Pubblicato in: The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Express Dry Drops della Essence

28 Luglio 2015

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

Eccoci di nuovo con il nostro consueto appuntamento di The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot. Scusate per la nostra assenza, ma tra impegni e vacanze varie abbiamo saltato il solito appuntamento del mese, ma eccoci qui.

Il post di oggi è sulle gocce per unghie della Essence, Express Dry Drops, prodotto scelto da Francesca di Trucco senza Inganno. Vi rimando al suo blog per saperne di più sulla motivazione della scelta e sugli ingredienti.

Purtroppo questo prodotto non si trova da Wilko, l’unico negozio che distribuisce i prodotti della Essence a Londra, di cui vi avevo parlato qui. Ho dovuto fare un grande sforzo e comprarlo online da Maquillalia qui. Mi sono dovuta sacrificare a tal punto da dover comprare altri prodotti, per risparmiare sulle spese di spedizione. È stato il mio primo ordine da questo sito spagnolo. Purtroppo ha impiegato quasi un’intera settimana per la delivery, ma nel complesso non mi posso lamentare. Il costo delle goccine è di 2.49 euro, per 8ml di prodotto.

Essence Nail Art - Express Dry Drops
Essence Nail Art – Express Dry Drops

La boccetta del prodotto è super-carina, super-cute con un dosatore a goccia piccolo abbastanza da dispensare giusto il prodotto necessario su tutta l’unghia. Si versa infatti una goccina sul top coat dell’’unghia, subito dopo l’ultimo strato. Io la verso giusto al centro dell’’unghia e molto vicino all’attaccatura delle cuticule, e la goccia si distribuisce uniformemente in tutta l’unghia.

Promette di asciugare lo smalto in soli 60 secondi. Nel mio caso, non so se effettivamente asciughi dopo 60 secondi, anzi, non credo di trovare molta differenza nell’asciugatura. Per definire la manicure pronta, nel mio caso devo comunque aspettare almeno 30 minuti.

Come prodotto, è liquido e trasparente, ma ha una consistenza quasi oleosa, come nei bifasici.  Non sporca, non unge, non rovina lo smalto, anche se e’ ancora “fresco”. Lo trovo molto idratante ed emolliente delle cuticule e protegge le unghie. Non so se sono io, ma mi sembra che si scheggino meno. Contiene olio di mandorle, arricchito di Vitamina E.

Per finire, mi è piaciuto e lo ricomprerei senz’altro, non solo come asciugante rapido, ma anche per protezione e idratazione dell’’unghia.

Lo consiglio vivamente.

Ora vado a leggere che dicono le altre ragazze al riguardo. Vi ho incuriosito? Beh, le trovate qui

Francesca di TruccoSenzaInganno

Francesca di Cerambijoux

Sara di Mi Piace Un tot

Ciao Stelline alla prossima e grazie ancora per aver letto l’articolo.

Laura

Pubblicato in: The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Sensitive facial Wipes – Beauty Iseree

8 Giugno 2015

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

È un po’ complicato mantenere un club di beauty bloggers e regolarmente postare un articolo che sia valido, attinente, interessante per voi che ci leggete e soprattutto che possa accogliere tutte le nostre necessità, disponibilità e gusti. Lo scegliere un prodotto piuttosto che un altro non è così  semplice e immediato come si possa pensare.

In genere, cerchiamo di programmare gli argomenti e prodotti con qualche mese di anticipo, in modo tale da recuperare il prodotto che sia giusto per noi quattro, provarlo per almeno 4-6 settimane e poi stabilire la data di pubblicazione, quando siamo tutte pronte per pubblicare appunto. Inoltre abbiamo un piccolo problema di logistica: sapete che io sono a Londra e ahimè tutti i prodotti che voi avete nei meravigliosi negozi Italiani qui non ci sono, a meno che non siano brand internazionali, come la Caudalie, di cui vi abbiamo parlato qui. È vero anche il contrario, molti prodotti che abbiamo qui, non ci sono in Italia! Inoltre, per quanto strano possa sembrare anche recuperare gli stessi prodotti in zone diverse in Italia può presentare qualche ostacolo!

Non è semplice ma noi ce la mettiamo tutta e il più delle volte, scambiando molte idee, proposte e messaggi, riusciamo a convolare a future e dolci scelte, nonchè belle ovviamente!

Ormai ci conoscete da tempo, ma per coloro che ci seguono da poco, The Point of reView: Blogger Club è l’unione di 4 grandi Bloggers  e con due appuntamenti mensili ci ritroviamo a testare, commentare e criticare dei prodotti che scegliamo a turno. Le quattro fantastiche bloggers sono, oltre me ovviamente, Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot. L’articolo di introduzione lo trovate qui.

Il prodotto scelto di oggi sono le salviette per il viso della Beauty Iseree, la brand low cost venduta da Lidl. Perchè l’ho scelta? Beh, credo solo perchè la conosco e è facilmente, o quasi, reperibile da tutte noi che hanno un Lidl presso casa!

La prima volta che ho scoperto queste salviettine ero ancora in Sardegna, studente universitario e senza un soldo. Lidl, all’epoca, aveva appena aperto dei punti vendita nella mia zona e quindi non potevo non farne usato. Le conosco bene e le ho usate ad intermittenza quando necessario per diverso tempo.

La Lidl distribuisce anche a Londra le due versioni: la Sensitive for Dry and Sensitive Skins e la Normal/Refreshing. Io ho appena terminato la Sensitive, di cui vi parlo qui.

wpid-2015-05-25_19.56.13.jpg

Premesso che, negli ultimi anni ho scartato l’uso delle salviettine come struccanti per una serie di ragioni

  • La mia routine di makeup removal non include salviette
  • Secondo me, le salviette non struccano completamente a prescindere quali esse siano
  • Non amo la sensazione di tiraggio mentre le strofino sul viso
  • Per quanto delicate esse siano comunque lo strofinare nella pelle non mi piace e mi fa arrossire
  • Ho introdotto altri prodotti
  • Soffro di acne e breakouts, quindi nella mia routine uso metodi specifici

Detto questo, ammetto che le ho ri-acquistate, proprio per questa recensione!

Ora, veniamo alle salviette. Questi, per cominciare, sono gli ingredienti che ho trovato sul sito Cosdna che ne ha citato gli ingredienti:

Ingredient Function
Aqua Solvent
Cetearyl isononanoate Emollient
Ethylhexyl Palmitate Solvent
Fragrance
Synthetic ester
Emollient
Aloe Barbadensis Leaf Juice
Caprylyl/capryl glucoside Surfactant
Prunus Amygdalus Dulcis Fruit Extract
Tocopheryl Acetate Moisturizer
Antioxidant
Bisabolol Anti-inflammatory
Carbomer Emulsifier
Tetrasodium Glutamate Diacetate
Phenoxyethanol Preservative
Benzoic Acid Preservative
Dehydroacetic Acid Preservative
sodium hxdroxide

La confezione conta 25 salviette e costa intorno a 0.75£, è abbastanza forte e resistente, non si apre e non perde umidità, mantenendo le salviette umide più a lungo. Dice di non contenere profumi, però una leggera fragranza di non so cosa c’è ve lo assicuro!wpid-wp-1432580062852.jpeg

Ciascuna salvietta è grande circa 20 cm * 25cm, quindi abbastanza larga da coprire quasi tutto il viso. Un lato è liscio mentre l’altro è a trama più simile ad un nido d’ape, per intenderci. Questo dovrebbe aiutare a rimuovere più trucco. Non ha coloranti, o alcohol o altri ingredienti nascosti a quanto dichiarato nella confezione.

Avete di certo notato che io parlo delle salviette come se fossero struccanti. In realta’ ne’ la confezione ne’ il sito parlano delle salviette come struccanti, quindi e’ un uso che ho deliberatamente deciso di attribuirle!

Morale della storia: è valida nei momenti di pigrizia ( che non dovrebbero esistere nella fase dello struccarsi), ma da sola non è sufficiente a rimuovere ogni impurità. La pulizia non è profonda. Tuttavia, sono validissime come rinfrescanti da usare in ogni momento della giornata!

Di sicuro le ricomprerò, non con regolarità, ma di tanto in tanto.

Ora vado a leggere quale salviette hanno scelto le altre ragazze e vi invito  fare altrettanto. Le trovate qui

Francesca di TruccoSenzaInganno

Francesca di Cerambijoux

Sara di Mi Piace Un tot

Ciao Stelline alla prossima e grazie ancora per aver letto l’articolo.

Laura