Pubblicato in: Capelli, The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Blogger Club – Tangle Teezer

23 Febbraio 2016

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

Mentre leggete il post di oggi, comodamente da casa vostra, io sono in Zambia, non per vacanza, ma per lavoro, ahimè! Almeno mi godo una settimana di sole caldo, calma, tranquillità e meno stress di Londra e di ufficio. Adoro questo paese, ci ho vissuto per un pò e ci vengo regolarmente. Gli Zambiani sono persone fantastiche, adorabili, gentili e molto accoglienti. Lo Zambia è il paese delle famose cascate di Victoria Falls, al confine con lo Zimbabwe e di diversi parchi nazionali per safari e tour tra elefanti, ippopotami, giraffe e leoni. Se volete una vacanza avventurosa e senza timori, questo è il paese per voi! Ve lo raccomando! Se volete saperne di più fatemi sapere e vi farò un post specifico.

Detto questo, veniamo all’articolo di oggi, anzi ad un nuovo articolo con The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot. L’argomento di cui parliamo è la famigerata Tangle Teezer. Adoro questo argomento, perchè adoro le spazzole per capelli, sono una mia passione, come del resto i pennelli da trucco ( strano!!). La scelta la dobbiamo a Francesca di Cerambijoux che l’ aveva proposta tempo addietro, ma tra un post e l’altro abbiamo sempre posticipato. Per saperne di più sul motivo della scelta, vi rimando al suo blog, qui.

Spazzole
Spazzole

La Tangle Teezer non ha bisogno di grandi presentazioni e sono certa che se state leggendo questo post ne avrete già sentito parlare e cercate qualche ispirazione in più. È una spazzola per togliere i nodi dai capelli, soprattutto da bagnati ( almeno per me, visto che ho i capelli ricci, anche se ho visto delle persone con capelli lisci usarla anche in treno). È una spazzola innovativa per via dei suoi dentini e per la forma. I dentini sono di due misure e disposti secondo un preciso ordine che permette di far scivolare la spazzola tra i capelli, rimuovendo i nodi ma senza tirare i capelli. Nonostante siano di “plastica” sono molto morbidi e flessibili. Ha una forma ergonomica che si tiene facilmente nella mano e che la rende maneggevole e facile da usare. Il suo materiale è di plastica (credo), molto leggera. La Tangle Teezer è inglese e il prezzo in sterline è relativamente medio, intorno a 11£. Si trova sia nelle profumerie sia nei department stores. Vi segnalo il sito ufficiale qui, dove potete ammirare anche le diverse varianti e limited editions con designs particolari, che invitano a comprarne sempre una nuova. Penso che in Italia si aggiri intorno ai 15 euros.

La Tangle Teezer è l’originale de-tangler e probabilmente è tra le spazzole di questo tipo una delle più imitate. Se dovessi fare un paragone o una proporzione, posso dire che la Tangle Teezer sta alle spazzole, come la Beauty Blender sta alle spugnette per il trucco, per intenderci!

Detanglers - Spazzole per rimuovere i nodi dei capelli
Detanglers – Spazzole per rimuovere i nodi dei capelli

Visto che è tra le più imitate, io non potevo che avere due imitazioni infatti: la No Tangle Hair Brush della Macadamia di cui vi avevo già parlato qui e quindi non mi ripeto, ma vi rimando al post e un’ altra la Best Hair Day di Birchbox, che ha una forma di uovo, dimezzato e che trovo davvero scomoda da impugnare, anche se sta su una mano. In generale, però posso dire che amo molto il meccanismo della Tangle perchè rimuove davvero tutti i nodi, Non è il massimo della dolcezza se usata aggressivamente sui capelli, ma se usata con leggerezza è davvero un ottimo alleato.

L’azienda Tangle Teezer è nata nel 2007, creando la spazzola ormai famosa che porta il suo nome. Nel tempo però si è accresciuta e oltre al fatturato ha incrementato anche la sua range di spazzole disponibili sul mercato che possano rendere la vita di noi donne più facile e il tempo a disposizione per maneggiare i nostri capelli più breve possibile ma pur sempre con risultati eccezionali.

Io infatti non ho preso la Tangle Teezer tradizionale, ma ho acquistato la Tangle Teezer, Blow Styling. L’avevo vista in azione la prima volta durante un workshop in uno stand, durante l’evento organizzato dallo Stylist, lo scorso Ottobre e non solo mi ha colpito, ma come una calamita mi ha chiamata a sè! L’ho presa qualche tempo dopo da Boots, ma se è stato amore a prima vista, purtroppo la nostra love story non è continuata nel tempo e se ancora non ci siamo separati, potrebbe succedere a breve.

Tangle Teezer Blow Styling
Tangle Teezer Blow Styling

Lo scopo della Blow Styling è di facilitare l’asciugatura e la piega dei capelli in maniera più rapida rispetto alle altre spazzole tradizionali. Ha una innovativa struttura in cui i dentini sono rigidi e hanno una particolare forma quasi ad imbuto. I dentini sono suddivisi su quattro linee, con tre colonne di dentini ciascuna. Tra una linea e l’altra ci sono dei piccoli canali che convergono l’acqua in eccesso e il residuo dell’asciugatura si elimina da qui. Il manico è perfetto per essere impugnato.

Come detto i dentini sono rigidi e tra un dentino e l’altro c’è un piccolo spazio che permette ai capelli di passare senza essere tirati.

Esistono due versioni una full paddle e una più piccola, small paddle. La full paddle che per intenderci è la più grande costa 20£ ed è l’ideale per chi ha i capelli lunghi. La seconda invece è più piccola e costa 17£ ed è indicata per chi ha i capelli corti. Io ho preso la versione più grande perchè ho i capelli grossi ( non è un buon motivo, però mi andava cosi). Eccovi il sito qui.

Detto questo, non posso non evidenziare i lati positivi e quelli negativi della Blow Styling.

Comincio da quelli positivi:

  • La spazzola è molto leggera e nonostante sia grande, ha un manico maneggevole e ed è davvero facile da usare.
  • Io ho preso quella di colorazione viola che mi piace da morire. Esteticamente quindi è favolosa.
  • Mentre la si usa, non si surriscalda come talvolta succede a certe spazzole e si può usare a lungo.
  • È abbastanza rapida nell’asciugare e i capelli si possono suddividere o meno in ciocche più o meno grosse.
  • In base a come la usate e fate la piega, darà un bel volume ai capelli e non li appiattisce.
  • Non tira i capelli e non li strappa.

Ed ora gli inconvenienti:

  • Se pensate che il risultato della piega, sia il liscio perfetto stile parrucchiera, purtroppo vi sbagliate. Questo però credo dipenda più dal tipo di capello che dalla spazzola e soprattutto da quanta pazienza e tempo avete a disposizione.
  • Bisogna fare attenzione e non poggiarla sul cuoio cappelluto perchè potrebbe dolervi, e non poco. Mano leggera è d’obbligo.
  • I capelli alla radice non sono mai completamente asciutti o in piega. Non è precisa in quel senso e la trovo abbastanza scomoda per asciugare le radici. Il che ha come conseguenza il rilascio dei capelli più corti che risultano più visibili.

Ora potete più o meno capire la mia opinione personale. Questo tipo di spazzola è per voi solo se avete capelli di facile gestione e

Tangle Teezer Blow Styling
Tangle Teezer Blow Styling

possibilmente facili da stirare a prescindere. Il suo uso effettivamente riduce i tempi di asciugatura, ma il risultato per chi ha capelli secchi e spessi come i miei non necessariamente è lo stesso. Penso anche che dobbiate avere una certa dimestichezza per poterla usare. Ho provato ad usarla in diversi modi e anche con almeno il 90% dei capelli quasi asciutti, però ahime l’effetto è lo stesso.

Verdetto: Se l’avessi provata prima su di me, senza che qualcuno altro lo avesse fatto, probabilmente non l’avrei presa. Ovviamente questa è una mia opinione personale sui miei capelli e sapete che sono una pigrona quando si tratta di asciugare i capelli e pretendo il massimo in poco tempo. Però l’effetto che da su di me non è dei migliori e penso che dovrò continuare ad usare la spazzola tradizionale tondeggiante per fare la piega liscia.

Ora sono curiosa di vedere che hanno da dire le mie amiche blogger sulla loro Tangle Teezer. Vediamolo insieme qui sotto.

Francesca di Cerambijoux

Sara di Mi Piace Un tot

Francesca di Trucco senza Inganno

Ciao Stelline alla prossima e grazie ancora per aver letto l’articolo, spero vi sia stato utile.

Laura

 

Autore:

Un'appassionata di bellezza a Londra. Vi porterò a conoscere il mondo della bellezza londinese, dalle innumerevoli possibilità di scelta su prodotti, accessori, negozi, centri di bellezza parlando anche un pochino di gossip. Per tutte le Italiane e non che sognano e amano Londra. Per tutte coloro che ci vivono stabilmente o ci verranno di passaggio.

13 pensieri riguardo “The Point of reView: Blogger Club – Tangle Teezer

  1. Io ne ho una identica a quella verde (ma è verde anche dietro)… che uso in spiaggia! ahahhaha non ci capisco niente di spazzole e i miei capelli non si annodano neanche quando c’è vento… se sono in ritardo, al mattino non mi pettino neanche, tanto non si vede la differenza

    Liked by 1 persona

  2. Io ho due classiche, la versione da viaggio e quella normale senza coperchio. Mi trovo bene, devo dire. Questa che hai recensito sembra un prodotto interessante, ma il punto due degli aspetti negativi – “mano leggera” e la consistenza secca e poco incline alle pieghe anche dei miei capelli mi fa desistere!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...