Pubblicato in: Londra, Londra, Bellezza e Dintorni, Viaggi

5– Mood Board: Settembre 2018

 

30 Settembre 2018

 

Mood-Board-Bellezza-in-the-City
Mood Board – Bellezza in the City

Oh Settembre è un mese secondo me cosi poetico. L’ho sempre amato fin dai tempi delle elementari quando trepidavo all’idea di rientrare a scuola, libri nuovi, cancelleria nuova, ritrovare i vecchi amici, ricominciare nuove avventure.  E non solo, ma anche la vendemmia e la preparazione del vino (eh si, i miei genitori producono vino per consumo personale) e tutto ciò che ruota nella vita di un paese e della sua economia.

Da adulta quella sensazione non è cambiata. Un po’ come il rientro a gennaio dalle festività natalizie, anche settembre è il mese del ricominciare, dei nuovi piani e delle nuove idee. E io come al mio solito non vedo l’ora di ricominciare!

Settembre, bring it on!

Continua a leggere “5– Mood Board: Settembre 2018”

Annunci
Pubblicato in: Eventi a Londra, Londra, Londra, Bellezza e Dintorni

L’estate inglese

 

29 Agosto 2016

 

Rientrare dalle vacanze è sempre traumatico, mi manca la mia famiglia, le giornate al mare, il sole, le serate fuori, il cibo e sopratutto lo stile di vita più lento e meno stressante di quello che vivo quotidianamente a Londra. Fino a quando la routine non prenderà il sopravvento e tutto ritornerà alla normalità, tra lavoro, amici e impegni vari.

Il lato positivo in tutto questo è che riprendo in mano il mio blog e dopo una piccola pausa ritorno, spero, ad allietarvi con i miei articoli sulla bellezza e lifestyle londinese.

Ho pensato come primo articolo di rientro di parlarvi brevemente dell’Estate Inglese, di quali siano le attività e gli svaghi che gli Inglesi amano fare durante la stagione “calda” e in un certo senso confrontarla con lo stile Italiano. Premetto che qui non c’è nulla di scientificamente provato, ma il tutto nasce dalla mia osservazione e da come ho trascorso la mia estate qui in Inghilterra.

Continua a leggere “L’estate inglese”

Pubblicato in: Capelli, Londra, Londra, Bellezza e Dintorni, Viso e Corpo

Prodotti Indispensabili per il Freddo di Gennaio 2016

 

30 Gennaio 2016

 

Prodotti Indispensabili di Gennaio 2016
Prodotti Indispensabili di Gennaio 2016

 


Finalmente è arrivato il freddo anche a Londra! Dopo un autunno mite e un Dicembre da temperature primaverili, la neve si è intravista anche dalle mie parti. A me l’inverno piace cosi, rintanata in casa con una tazza di thè o cioccolata calda e un buon libro.

Per quanto mi piaccia l’inverno, la fredda brezza non è l’ideale per la pelle e per i capelli e quindi ho bisogno di proteggermi dalle temperature basse e dal vento gelido, nonchè disidratazione da termosifoni accesi. Ecco quindi l’occasione per presentarvi i miei prodotti salva-freddo, di questo periodo, che amo e di cui non potrei fare a meno. Curiose, cominciamo!

Continua a leggere “Prodotti Indispensabili per il Freddo di Gennaio 2016”

Pubblicato in: Belle Stranezze, Londra, Londra, Bellezza e Dintorni

Belle Stranezze: Yoga …con benefits!

 

16 Gennaio 2016

Belle Stranezze
Belle Stranezze

Primo appuntamento dell’anno per la rubrica Belle Stranezze, in cui vi parlo di fatti, avvenimenti, prodotti e in generale bizzarrie nel mondo della bellezza. Se volete leggere l’articolo introduttivo eccolo qui.

Belle Stranezze

Tra le tante cose che faccio, amo praticare yoga, non solo come attività fisica ma soprattutto per la calma interiore e la generale sensazione di benessere che mi dà. La prima bella stranezza dell’anno è legata a questa pratica. Curiose?

Continua a leggere “Belle Stranezze: Yoga …con benefits!”

Pubblicato in: Bellezza, Bellezza e Dintorni, Eventi a Londra, Londra, Londra, Bellezza e Dintorni

La notte di Capodanno appena passata…

 

3 Gennaio 2016

 Buon Anno

L’abbiamo trascorsa  a casa di amici, abbiamo guidato — ho guidato visto che mio marito non ama districarsi tra le strade di Londra – fino all’altra parte del fiume, in quel lontano Sud di Londra, che sembra quasi un altro paese. Ci abbiamo impiegato quasi due ore.

Dopo i festeggiamenti della sera, abbiamo ripercorso lo stesso tragitto ma evitando il centro di Londra, troppo affollato per i festeggiamenti e le celebrazioni con i fuochi d’artificio, dalla parte Ovest, tra Wimbledon e poi Ealing per continuare poi sulla North Circular in direzione Nord di Londra.

Erano circa le quattro del mattino, un pò per stanchezza un pò per confusione con il GPS, abbiamo sbagliato strade e abbiamo mancato le uscite giuste, abbiamo allungato il viaggio non di molto.

Nella confusione delle strade nella notte, pur sempre trafficate, e sopratutto per un complicato satnav la strada più corta l’abbiamo mancata almeno cinque volte. Alla fine siamo riusciti ad arrivare a casa, sani e salvi e con solo qualche minuto di “ritardo” secondo il satnav.

Questo per dire che non ha importanza quale strada si prende, quale deviazioni e quanti interruzioni, fintanto che si ha un obiettivo da raggiungere. Come ci si arriva è un’altra storia. Mai arrendersi, mai demordere, mai lasciarsi andare, perchè in un modo on nell’altro ci si può arrivare. Basta solo crederci.

Questo è il mio motto per il 2016, sbagliare, girare strada, cambiare direzione, allungare o accorciare i tempi, ma il mio obiettivo è sempre li, chiaro davanti a me, come una luce alla fine di un tunnel.

Buon Anno, Buon 2016 possa essere questo, l’anno non solo di cambiamento ma di continuità e di raggiungimento dei propri obiettivi!

Laura

 

Pubblicato in: Bio, Londra, Viso e Corpo

Maschera per il viso Lush: Prince of Darkness

 

 

30 Novembre 2015

Maschera per il viso Lush: Prince of Darkness
Maschera per il viso Lush: Prince of Darkness

Oggi ritorno a parlarvi di maschere per il viso e in particolare vi presento, la Prince of Darkness di Lush, la maschera per il viso fresca e da tenere in frigo, che ho comprato quando sono andata nella nuova rivendita in Oxford Street e di cui vi avevo parlato qui.

Il nome dato a questa maschera è molto evocativo ed è stato dato in onore del rockettaro Ozzy Osbourne. Ho controllato la versione Italiana e non credo ci sia il corrispettivo. Se ne sapete di più, fatemi sapere.

Continua a leggere “Maschera per il viso Lush: Prince of Darkness”

Pubblicato in: Belle Stranezze, Londra

Belle Stranezze: Le Iniezioni per dare volume al seno

 

21 Novembre 2015

Belle Stranezze
Belle Stranezze

Qualche settimana fa, vi ho presentato nella categoria Belle Stranezze, un trattamento molto particolare per estendere il risultato della messa in piega con il cosidetto Blow-tox, se lo avete perso eccovi il link qui.

Oggi vi parlo invece di qualcosa di simile, altrettanto suscettibile di commenti negativi e che ovviamente è diffuso nel mondo Hollywoodiano. Si tratta di un tipo di trattamento per sollevare e aumentare temporaneamente di una taglia il seno. Questo effetto avviene tramite l’iniezione di una soluzione salina nei tessuti della pelle del petto. La soluzione salina rende il seno più grande ma l’effetto dura solo 24 ore perchè poi il liquido è riassorbito ed eliminato dal corpo. Il costo è di 1600£ per circa 20 minuti di trattamento. Come conseguenza, si possono avere ovviamente lividi, perdita di tatto e sensibilità al seno, dolori vari e nella peggiore delle ipotesi anche infezioni, traumi, rottura della borsa contenente il liquido. Si dice che presto verrà approvata anche qui a Londra!

A quanto pare, questa pratica non è una novità e qualcosa di simile era già diffusa qualche anno fa. Infatti per coloro che avessero voluto avere un seno più grande senza ricorrere alla chirurgia plastica, potevano farsi iniettare una sostanza in gel a base di silicone, chiamata Macrolane, che ha una durata più lunga di circa 18 mesi. Ho letto che l’uso del Macrolane ha avuto reazioni diverse tra i medici ed esperti del settore, appunto da bannare questa pratica qui nel Regno Unito. La ragione è che il Macrolane può avere delle conseguenze nelle mammografie. Nei test al seno può “nascondere” potenziali casi di tumori, quindi i rischi possono essere davvero molto, troppo alti per rischaire. Nonostante questo, però, il Macrolane è ancora utilizzato per aumentare il volume del fondoschiena, rendere più corposi braccia e polpacci, senza ricorrere a chirurgia plastica vera e propria. Ho visto diverse cliniche che lo effettuano qui nel caso vi possa interessare.

Per fortuna non ho bisogno di questi strategemmi, ma a prescindere, passo anche stavolta! Ciao Stelline alla prossima e grazie per essere arrivate fino a qui! Laura

Pubblicato in: Belle Stranezze, Londra

Belle Stranezze: Usare il proprio sangue come siero di bellezza

4 Novembre 2015

Belle Stranezze
Belle Stranezze

Se anche voi nel corso degli anni avete danneggiato le vostre sopracciglia con ceretta e pinzetta al punto da inibirne la ricrescita, ebbene ho la soluzione per voi, nella mia rubrica Belle Stranezze.

Si chiama PRP  ( Platelet Rich Plasma), una pratica che viene utilizzata anche per combattere le rughe, ridare volume al viso, ringiovanire la pelle e combattere la caduta dei capelli, usando un siero prodotto dal proprio corpo. È un trattamento conosciuto anche come trattamento Dracula o Vampiro e alcune star come Kim Kardashian ne sono dei grandi sostenitori!

La procedura consiste nel prelevare del sangue dal paziente come per i normali test di routine. Dopodichè, il sangue si mette in una sorta di centrifuga, per rimuovere le piastrine. Da qui se ne ricava un siero, che viene poi applicato nella zona da trattare del cliente. Si può applicare direttamente sul viso a mo di maschera o si può iniettare nella zona sopracciglia o nel cuoio capelluto per stimolare i follicoli dei peli che a quel punto ricresceranno.

In quanto a costi si va da un minimo di 550£ per sessione fino a 1000£ per due. Ciascuna sessione dura circa 60-90 minuti. Una delle cliniche specializzate, tra le poche in the UK, vi segnalo l’ Absolute Aestetic a Londra. Risultati sono visibili già dopo qualche settimana.

Come trattamento è disgustoso, e io che non amo molto la vista del sangue, dubito che la proverò. Chissa se funzionerà davvero. Che dite?

Ciao Stelline alla prossima e grazie per aver letto l’articolo

Laura

Pubblicato in: Belle Stranezze, Londra

Belle Stranezze: Blow-Tox

17 Ottobre 2015

Belle Stranezze

Se penso al Botox penso a Samantha Jones, di Sex and the City e alla scena in cui risponde alla domada di Carrie “Ho una decisione importante da comunicarlti!” e, Samantha risponde  “ O tesoro, hai deciso finalmente di farti il Botox!”.

A parte questa reminescenza della mia serie cult tv di sempre, oggi vi parlo di un’altra bella stranezza, associata al botox, o meglio il cosidetto blow-tox.

Se il botox è la serie di iniezioni sul viso che serve a coprire le rughe e dare al viso un aspetto più giovanile, praticamente congelando la faccia impedendone ogni movimento naturale, il Blow-tox ha lo stesso presupposto, ma si effettua non sul viso, ma sul cuoio capelluto! Si, avete capito bene, botox in testa!

Anche in questo caso ci saranno delle iniezioni, probabilmente troppe, non sul viso ma nel cuoio cappellutto e sull’attaccatura dei capelli. Le iniezioni inibiscono i pori e le ghiandole sebacee, riducendo la produzione di sebo appunto. In questo modo la messa in piega durerà più a lungo. Il Blow-tox serve a mantenere la piega dei capelli più a lungo.

Questa non può che essere una trovata da LA e indovinate un po chi ne è fan? Si lei Kim Kardashian in persona!

Dire che il suo costo è basso, è un eufemismo, parliamo infatti di  2400£ a trattamento.

Non so voi, ma io passo, preferisco continuare a lavare i capelli ogni due- tre giorni come faccio ora!

Ciao Stelline alla prossima

Laura

Pubblicato in: Accessori, Londra

Bourjois Magic Nail Care

 

8 Ottobre 2015

Bourjois Magic Nail Care
Bourjois Magic Nail Care

A luglio vi ho presentato uno de miei solventi per smalto per unghie preferito: il Magic Nail Polish Remover della Bourjois, senza acetone e senza parabeni, che ha cambiato il modo di rimuovere lo smalto, almeno per me.

Il meccanismo di questo solvente mi è piaciuto talmente tanto che ho deciso di acquistare un prodotto simile della stessa Bourjois, che si chiama Bourjois Magic Nail Care. Come il solvente anche il Nail Care è un contenitore,  con un buco e la spugnetta intorno. La spugna è imbevuta di olio agli estratti di jojoba, che nutre e idrata sia le unghie sia le cuticule. Si usa, ruotando leggermente le dita una per volta all;interno del contenitore. Sentirete subito un leggero massaggio e l’olio rimarrà sulla sommità delle dita. Io in genere lo massaggio poi con le mani per far penetrare l’olio più a fondo e assorbire l’eccesso.

Il Bourjois Magic Nail Care  costa 5.99£ e lo trovate nei link qui sotto

Bourjois Magic Nail Care Treatment

lookfantastic.com

A me piace un sacco. La confezione è piccola e pratica da portare. L’olio è un olio per le mani, non lascia patine o mani oleose o scivolose, non si spreca e non sporca. È chiaro che dopo l’uso dovete aspettare un pò, ma ne vale la pena.

Verdetto da provare, vi assicuro che se lo acquistate non ve ne pentirete!

Ciao Stelline, come al solito, alla prossima e grazie per aver letto l’articolo.

Laura