Beauty & Makeup, Eventi a Londra, Londra, Viaggi

Cosa fare a casa ai tempi del CoronaVirus

Per prima cosa, inizierei a contattare amici e parenti stretti e poi ad estendere agli amici e conoscenti progressivamente più distanti. Includerei anche in questa categoria, colleghi precedenti, persone che ho conosciuto in viaggio o per motivi lavorativi. Insomma, comunicare è la prima cosa che mi viene in mente da fare. I vantaggi sono innumerevoli:

  • Fa bene a se stessi, perché limita o affievolisce l’isolamento
  • Aiuta a produrre ormoni positivi, parlare e sentire il calore umano
  • Limita le distanze
  • Da speranza di rivedersi presto appena questa situazione è finita
  • Permette di connettersi con persone che di solito non frequentiamo e che vorremo invece vedere e sentire più regolarmente
  • Dimostrate solidarietà e riceverete solidarietà e supporto reciproco
  • Non ha costi e con le diverse piattaforme dai social a whatsapp, questo è davvero semplice da implementare

3 pensieri riguardo “Cosa fare a casa ai tempi del CoronaVirus”

  1. Ciao! Ti mando un abbraccio virtuale che di questi tempi è concesso, da Italiana a Italiana. E’ un periodo surreale, ma i nostri blog sono finestre di positività e quindi è piacevole leggere le tue parole! Rimaniamo in contatto e Andràtuttobene! Un abbraccio, Martina

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...