Maschera per labbra della Kiko Cosmetics

6 Aprile 2016

Maschera per labbra della Kiko Cosmetics
Maschera per labbra della Kiko Cosmetics

La domenica è un giorno speciale. Se non ho impegni particolari e se mio marito lavora, in genere la trascorro per il cosidetto me time, ovvero tempo per me stessa. E quale modo migliore per spendere il me time se non ricreando una piccola spa a casa propria! Adoro le giornate così, dove posso rilassarmi, fare uno scrub, fare la manicure, provare diversi nuovi prodotti e maschere. La scorsa domenica ho fatte diverse maschere e se non avete visto la mia immagine, ve la ripropongo qui! Ne ho approffittato per provare per la seconda volta la maschera per labbra, Intensive Lip Mask della Kiko Cosmetics e credo di essermi fatta già un’opinione per parlarvene.

Continue reading “Maschera per labbra della Kiko Cosmetics”

Makeup Blender Kiko Cosmetics vs Beauty Blender

24 Settembre 2015

Beauty Blender make up blender kiko

Il volo di rientro dalle ferie estive trascorse in Sardegna, stavolta, non è stato diretto ma abbiamo fatto scalo a Milano Linate. Non era la prima volta che abbiamo scelto questa tratta, sostanzialmente perchè il volo era più economico, visto che abbiamo prenotato davvero all’ultimo momento. Alla fine non mi è dispiaciuto più di tanto, l’attesa non è stata poi cosi lunga tra un volo e l’altro e soprattutto ne ho approffittato per fare un pò di shopping pre-rientro, come se non  ne avessi fatto abbastanza in Sardegna. Vabbè, discussione per un altro momento.

A Linate, ho visitato soprattutto due negozi che potete ben immaginare quali siano: Kiko Cosmetics e l’Erbolario. Ne ho approffittato subito di Kiko dove tra l’altro vi erano i saldi in corso. A dire il vero non mi serviva nulla di particolare, ma non potevo lasciare il negozio senza prendere nulla. Voi cosa avreste fatto al mio posto? Comunque ho preso diverse lime per le unghie, di diversa grana e il buffer e poi ho preso la spugna Makeup Blender per fondotinta liquidi e cremosi. In realtà l’avevo già notata, ma non l’avevo presa prima proprio perchè non mi serviva, ma visto che era scontata, ho fatto uno sforzo. Comunque, mi pare di averla pagata intorno ai 5 euro. Tenete presente che qui a Londra costa 6.9£, quindi per me di certo è un ottimo risparmio. Se volete comprarla, la trovate qui.

Visto che nel mio kit ho anche la Beauty Blender, ho pensato di farvi un post comparativo tra le due e spero vi aiuti nella scelta della blender giusta! Mi piace davvero fare confronti.

Beauty Blender vs Makeup Blender
Beauty Blender vs Makeup Blender

Cominciamo subito con alcuni aspetti tecnici.

La Makeup Blender ha un colore lilla e ha una forma affusolata e strozzata al centro che mi ricorda tanto il carattere della pubblicità di EDF qui a Londra che non posso non metterla in foto e la pubblicità è qui di seguito. Giudicate voi!

Il fatto che abbia questa forma, la rende efficace per raggiungere tutte le zone del viso, quella più larga per stendere il fondotinta nelle zone più ampie e quella più appuntita per le zone più difficili, come contorno del naso. Appena comprata era molto molto dura, ma già dopo il primo lavaggio si è ammorbidita.

EDF Advert
EDF Advert

La Beauty Blender ha la forma a uovo e ha un colore rosa/fucsia. La trovo in generale molto più morbida. La superficie è più porosa e sembra quasi assorba di più. Costa 3 volte tanto la versione di Kiko, infatti la trovate a 16£ qui nel sito di Beauty Bay. È composta da Hydrophilic Polyurethane, non contiene lattice, è ipoallergenca e inodore.

Entrambe le spugnette, sono indicate per stendere e picchiettare il fondotinta in crema o fluido. Entrambe garantiscono un finish uniforme e coprente. Sto usando la Beauty Blender da circa 9 mesi, mentre la Makeup Blender da un mese circa.

Pur essendo molto simili, la Beauty Blender è secondo me, molto meglio per queste ragioni.

  • La Beauty Blender è decisamente più morbida e più porosa. Questa la rende l’ideale per stendere anche il concealer sotto gli occhi
  • La Beauty Blender ha una parte più “appuntita” o comunque più sottile che la rende perfetta per zone più difficili da raggiungere, come appunto sotto gli occhi
  • La Makeup Blender è molto più dura in proporzione anche dopo il lavaggio, quindi per me è più difficile da maneggiare per applicare il prodotto.
  • Il suo materiale è molto meno poroso. Io in genere metto un pochino di fondotinta sul dorso della mano e poi lo prelevo con la spugnetta e lo picchietto e massaggio sul viso. Con la Makeup Blender sembra quasi che il fondotinta stia sulla superficie della spugnetta, rispetto alla Beauty Blender è più difficile.

Se non avete la Beauty Blender, la Makeup Blender può essere considerata un’alternativa, tuttavia il mio verdetto è impassibile, la Beauty Blender per ora vince la prima battaglia. La considero la migliore tra le due.

Voi le avete provate? Che ne dite? Siete d’accordo con me? Avete delle alternative valide e più economiche? Fatemi sapere che ne pensate

Ciao Stelline alla prossima e grazie ancora per aver letto l’articolo.

Laura

The Point of reView: Spring Wishlist

14 Marzo 2015

wpid-wp-1426200945734.jpeg

Finalmente ci siamo, ecco il primo articolo del nostro blogger club, The Point of reView a cui fanno parte come già sapete Sara di Mi Piace un Tot, Francesca di Trucco Senza Inganno  e Francesca di Cerambijoux. Sono lieta di dirvi che al gruppo fa ufficialmente parte da ora anche Kami, di Un’estetista tra i Mulini, a cui do un caloroso benvenuto a questa iniziativa.

Il primo articolo cade a qualche giorno dall’avvento della primavera, che a mio dire, timidamente si fa vedere e sentire qui a Londra. Pero’ amo questo periodo, le giornate sono molto più lunghe, il sole splende e il cielo è azzurro. Non può che farmi piacere scrivere qualcosa che riguardi le prossime settimane e che celebri a suo modo la nuova stagione. Quale modo migliore per cominciare The Point of reView: Blogger Club!

L’inverno è finalmente alle spalle, con quest’articolo quindi vi parlo di cosa ho avvistato per la primavera in fatto di bellezza qui a Londra e cosa penso di acquistare nel prossimo futuro. Vi rimando anche ai blog delle altre ragazze per scoprire quali invece siano i loro propositi primaverili e i loro “avvistamenti”.

Per questa primavera ho visto sul mercato diversi prodotti sia nel mondo della bellezza sia nel fashion. I colori predominanti sono, manco a dirlo, i pastello, dal celeste, al crema al rosa. Non vi nego che io non ne sono una grande sostenitrice, perche preferisco i colori più scuri pero siamo a primavera quindi ci stanno!

Comunque, nel mio radar ho avvistato questi prodotti makeup e beauty che stanno aspettando solo un po’ di budget a disposizione da parte mia!

New Glow Mist di Pixi by Petra Instant Light Lip Comfort Oil, di Clarins Gosh Cosmetics - Primer Set CC Cream Cushion System della Kiko Cosmetics

Benefit Roller Lash della Benefit

  • New Glow Mist di Pixi by Petra, uno spray per il viso composto da oli essenziali, propoli e argan. Si può usare su tutti i tipi di pelle, sia prima del trucco sia dopo, per rinfrescare e rinvigorire. E’ idratante e da un bel colorito radioso al viso, a loro dire. Costo 18£ e lo trovate qui.
  • Instant Light Lip Comfort Oil, di Clarins un olio idratante per le labbra, molto insolito. Garantisce idratazione e una leggera brillantezza. Costo 18£ e lo trovate qui.
  • CC Cream Cushion System della Kiko Cosmetics. Questo mi sembra un prodotto a meta strada tra il fondotinta e la cc cream e ha un SPF 25. Si presenta in 6 colorazioni, spero di trovare la mia! Costa 15.90£ e si trova qui.
  • Benefit Roller Lash della Benefit non può mancare! Costo 19.50£. Che altro dire se non lo devo comprare, visto che ne parlano già tutti e tutte abbastanza!? Lo trovate qui.
  • Primer Powder della Gosh Cosmetics. E’ il primo primer in polvere che funge anche da fissante dopo la base di fondotinta, è traslucido e l’ho avvistato negli scaffali di Superdrug da qualche settimana. Costa 9.99£ e lo trovate qui. Non sarà sugli scaffali per molto tempo e credo troverà presto felice sistemazione nel mio beauty case!

REN Glycolactic Radiance Renewal Mask OPI in Hawaii 2015 Nail Polish Collection - Just Lanai-Ing Salviettine assorbi sebo della Muji Supergoop, City Sunscreen Serum Wella SP Sun UV Protection Spray

A questi aggiungerei altri prodotti di bellezza. Visto appunto che la primavera e il primo sole sono alle porte direi che ho bisogno di

  • Una protezione solare e ho scelto quella della Supergoop, City Sunscreen Serum con SPF30. Vi avevo già parlato di questa marca qui, mi è piaciuta parecchio quindi il siero mi sembra una buona scelta. Costa 35£ in vendita qui.
  • Un esfoliante per la pelle e andrò per il REN Glycolactic Radiance Renewal Mask da 50 ml. Non è un prodotto nuovo nel mercato, l’ho provato in passato e mi piace. Vi faro la recensione al più presto. Costa 25.60£ e lo trovate qui
  • Smalto per unghie di OPI in Hawaii 2015 Nail Polish Collection – Just Lanai-Ing, costa 7.95£ Bel colore, molto prossimo ai miei gusti che trovate qui.
  • Salviettine assorbi sebo della Muji, che in realtà ho già comprato, ma vi segnalo perche molto valide. Ideali per assorbire sebo in eccesso dal viso durante le prime giornate calde. Costa 1.95£ e lo trovate qui.
  • Infine, la protezione solare per capelli e ho scelto la Wella SP Sun UV Protection Spray e costa 11.95£ qui

Direi che chiudo la mia wishlist cosi, altrimenti la lista potrebbe allungarsi ancora e non mi basterebbe ne’ un solo post ne’ uno solo stipendio!

Buona Primavera a Tutte!

Ciao Stelline alla prossima e fateci sapere i vostri commenti