Posted in Viaggi

Le mie riflessioni sul Viaggiare

 

20 Maggio 2019

Riflessioni_Viaggiare_BellezzaintheCyti

Domenica ho pubblicato un articolo, il Mood Board di Maggio, e ho accennato alle riflessioni e considerazioni che ho fatto questo mese sul Viaggiare e ho pensato di condividerle con voi.

MOOD BOARD: MAGGIO 2019

Viaggiare rappresenta un aspetto importante della mia vita, un po perché viaggio spesso per lavoro (soprattutto in Africa, perché’ organizzo conferenze in paesi diversi), un po perché mi piace esplorare nuovi posti, scoprire la loro storia e il loro fascino e in moltissimi casi “verificare” con i miei occhi ciò che ho letto nei libri o visto nei films. I miei ultimi viaggi di piacere, e l’ultimo è stato in Transilvania a Pasqua, mi hanno fatto capire alcune cose e sono arrivata a delle conclusioni che riassumo in poche affermazioni:

Bran Castle - Romania 2016

  • Non si vive per viaggiare, ma si viaggia per vivere, o meglio capire, crescere, conoscere, uscire dal proprio guscio. L’arricchimento che si crea da ogni viaggio secondo me non ha uguali e soprattutto mi fa capire sia quanto io sia fortunata per quello che ho, che per poco che sia mi fa felice, sia quanto le cose semplici sono quelle che rendono la vita più piena e felice! Qualcuno dirà che si vive per viaggiare, ma ahimè nella mia vita reale ha qualche complicazione di troppo, ma se potete farlo, ben venga!
  • Si può viaggiare senza dover spendere un patrimonio. L’importante è pianificare, fare le ricerche giuste, sapere cosa si vuole fare e soprattutto usare blog, vlogs, guide varie e strumenti disponibili nel web e nelle apps per stabilire il tutto. Ho pubblicato un articolo con le apps piu utili quando si viaggia e ve lo rimetto qui sotto.

LE APP PIU UTILI PER I VIAGGIATORI

  • Viaggiare non è sempre una “vacanza”, ma richiede impegno prima e durante il viaggio stesso. Pianificare comporta anche capire che tipo di viaggio si vuole fare. Un esempio, se l’intenzione è scoprire il paese o citta, è importante avere la consapevolezza che si dovrà camminare, essere preparati al riguardo, con abbigliamento giusto, informazioni alla mano etc.
  • Si viaggia meglio, se si apre la mente. Non essere restii a provare il cibo locale, a parlare con i locali e a conoscere la loro realtà quotidiana. Sembra strano, ma è cosi, a tutti piace parlare e a tutti piace elogiare i pregi del posto in cui si vive. Chi meglio di loro può darvi delle dritte. Occhio pero, i malintenzionati ci sono ovunque
woman wearing gray jacket walking on seashore
Photo by Laura Stanley on Pexels.com
  • Spostarsi, significa che se spendete quattro giorni in una località, perché non trascorrere in diversi alberghi se vi è modo di risparmiare?
  • Fare la valigia è importante, cosi come pianificare il viaggio! In altre parole, non ha senso portare l’intera casa con noi quando alla fine si sta fuori casa solo qualche giorno o anche una settimana o due. Sapere in anticipo dove si va, il tempo, capire i diversi spostamenti etc, vi limiterà il peso in valigia e porterete con voi solo ciò che davvero vi serve.

LE 10 COSE DA NON DIMENTICARE IN VISTA DI UN VIAGGIO

  • Si può viaggiare da soli. Certo viaggiare in compagnia è meglio, è di sicuro più divertente, ma ha anche i suoi difetti se la controparte non ha i vostri stessi interessi o intenzioni. Il che significa, non siate restii e non scoraggiatevi, perché viaggiare da soli ha tutto un suo fascino. Io al momento viaggio davvero spesso da sola per lavoro, ma ho intenzione di fare più viaggi di piacere per visitare i luoghi che sono nella mia lista e che non ho ancora avuto modo di visitare.  Se vi può dare qualche spunto, vi consiglio di seguire la pagina Facebook che si chiama appunto Viaggiare in Solitaria, vi darà una serie di idee e anche quel coraggio che a volte manca di fare il primo passo. Sono certa che dopo il primo viaggio, ne vorrete fare subito degli altri!

20190519_132218.jpgE con questo è tutto. Cosa ne pensate? Siete d’accordo con me? Quali sono le vostre considerazioni sul viaggiare? Condividete le mie o avete altre considerazioni?

Ciao Alla prossima e Buon Viaggio a tutti

 

Laura

 

Author:

Beauty and Lifestyle blog of an Italian in London.

7 thoughts on “Le mie riflessioni sul Viaggiare

  1. Ho viaggiato molto da sola soprattutto per lavoro, ed è una cosa che mi sento di consigliare a chi se la sente perché così si ha la possibilità di fare davvero quello che si vuole, senza dover pensare ad altri. Forse il mio è un punto di vista un po’ d egoista, ma almeno in vacanza è giusto fare quello che più ci piace.
    Poi ci sono quelli che non viaggiano per tanti motivi diversi (oppure sono scuse): perché costa troppo, per mancanza di tempo ecc ecc.
    Sono d’accordissimo anche sulla valigia, che nel mio caso è sempre super light 🙂

    Liked by 2 people

  2. Finalmente dopo tanto tempo ritorno a viaggiare da sola anch’io ! L’ho fatto spesso per lavoro, ma quest’estate si torna a farlo per piacere. Nessun compromesso, il potersi prendere il giusto tempo per fermarsi in un posto, oppure saltarlo totalmente, seguendo i propri ritmi e passioni ❤️

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s