The Point of reView: Blogger Club

The Point of reView: Blogger Club – Oli per il corpo

 

26 Gennaio 2016

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

Primo articolo dell’anno per The Point of reView: Blogger Club con Francesca di Trucco Senza Inganno, Francesca di Cerambijoux e Sara di Mi Piace Un tot. Come primo articolo abbiamo pensato ad un prodotto di “stagione” e che tutte noi stiamo usando più o meno regolarmente. La scelta è ricaduta sugli oli per il corpo, che io sto adorando in questo periodo. Finalmente ho capito – meglio tardi che mai, potete dire – che non sono sempre appiccosi e si assorbono relativamente in fretta e possono davvero essere un toccasana per la pelle. D’estate lasciano la pelle dorata, luminosa e danno un bel aspetto sano, vivo e brillante ad una pelle un pò spenta mentre d’inverno garantiscono idratazione e protezione, per una pelle morbida e piacevole da sentire al tatto in ogni momento. Le nuove tecnologie e ricerche hanno portato infatti sul mercato prodotti che sono davvero rvoluzionari, non ungono non ostruiscono i pori e hanno molte virtù e benefici per la pelle.

Ciascun olio ha le sue funzioni in base alla loro formula, ci sono quelli per ridurre le smagliature, per idratare la pelle, per combattere cicatrici e anche acne ( avete letto bene, anche acne!), per ridurre rossori, combattere eczema e psoriasi e in generale per qualsiasi condizione della pelle. Cambia anche il modo d’uso, su pelle bagnata, su pelle prima della doccia, nell’acqua prima di farsi il bagno, per massaggiare etc. L’olio è un prodotto molto versatile e si può usare davvero su qualsiasi parte del corpo, anche se è bene capire quali siano le loro funzioni specifiche e gli ingredienti alla loro base.

Le nuove formulazioni hanno in genere una composizione molto leggera e facile da manneggiare. Durano a lungo perchè alla fin fine servono solo poche gocce di olio per garantire effetti voluti. I prezzi sono per lo più sulla fascia medio alta, ma secondo me il costo si ammortizza nel lungoperiodo perchè una bottiglia da 200ml vi durerà almeno 2 mesi!

Uno dei modi per capire se un olio è appropriato per noi è controllare e capire i loro ingredienti (normale no!). Alcuni degli ingredienti più comuni che ho notato nei vari oli sono ricavati da

  • Argan o semi vari che ha le funzioni di ridurre le infiammazioni,
  • Lavanda e Marula che contengono antiossidanti in grado di combattere I radicali liberi e di conseguenza i segni di invecchiamento,
  • Rosa e rosa selvatica e le loro bacche per ridurre rughe e cicatrici,
  • Camomilla che calma e attenua la pelle irritata e arrossamenti,
  • Arancia e Agrumi in genere ricchi di Vitamina C che aiutano a proteggere il collagene e quindi la texture della pelle nonchè a combattere le discromie e le macchie,
  • Rosmarino, fiori di geranio e maggiorana che aiutano a controbilanciare il sebo prodotto dalle ghiandole sebacee e quindi sono indicati per controllarlo e aiutare pelli con eccesso di olio o mista
  • Cocco ha la funzione antibatterica ed è altamente nutriente e idratante

E veniamo alla mia esperienza.

Continua a leggere “The Point of reView: Blogger Club – Oli per il corpo”

Viso e Corpo

Soluzione Micellare Caudalie

26 Novembre 2015

 

Soluzione Micellare Caudalie
Soluzione Micellare Caudalie

Se mi seguite sui socials, avrete notato che qualche settimana fa ho partecipato ad un evento tutto femminile organizzato da donne per donne, del team di Stylist, il magazine settimanale e gratuito distribuito il mercoledi su tutta Londra.

 

L’evento è stato fantastico, con espositori di prodotti di bellezza, prodotti organici, sfilate di moda, speakers di alto livello tra cui Lisa Eldridge, Nigella Lawson, Katie Piper. Vi segnalo il sito qui se vi può interessare saperne di più.

 

È stata una giornata favolosa anche se la stessa cosa non puo dirlo il mio borsellino! Ho speso davvero tanto!

 

Tra le tante cose che ho comprato, mi sono autoregalata la soluzione micellare della Caudalie.

 

Vi avevo gia presentato un articolo comparativo qualche tempo fa sulle soluzioni micellari, su cosa sono e come si usano. Aveno anche confrontato alcune di loro, tra cui la mia facvorita la Bioderma. Vi rimetto l’articolo qui sotto:

 

Acqua micellare: cos’ è e quale scegliere?

 

Veniamo alla Cleansing Water della Caudalie. Conosco la Caudalie abbastanza bene. Ci sono diversi prodotti che amo e diversi che preferisco evitare di questa azienda francese. La soluzione micellare ricade tra quelli che amo. Eccovi il perchè.

Continua a leggere “Soluzione Micellare Caudalie”

The Point of reView: Blogger Club, Viso e Corpo

The Point of reView: Schiuma detergente della Caudalie

11 Aprile 2015

The Point of reView: Blogger Club
The Point of reView: Blogger Club

Eccoci con un nuovo appuntamento di The Point of reView, un’iniziativa che, come sapete, sta andando avanti da un po’ ormai e che vede la collaborazione di quattro ragazze, tra cui Sara di Mi Piace un Tot, Francesca di Trucco Senza Inganno eFrancesca di Cerambijoux.

Nel post di oggi parliamo di una schiuma detergente per il viso che si chiama Instant Foaming Cleanser della Caudalie. Questo detergente è stato proposto da Sara di Mi Piace Un Tot e vi rimando al suo sito per ulteriori informazioni sull’Inci e il prodotto in generale.

Caudalie Instant foam cleanser
Caudalie Instant foam cleanser

Io adoro Caudalie, i suoi prodotti mi piacciono davvero tanto, sarà perche sono per lo più prodotti naturali o per la base di estratti di uva. Purtroppo pero questo detergente non mi ha conquistato come speravo.

Si tratta di una schiuma con il 100% di prodotti naturali ma non sapone. Tra i suoi ingredienti ci sono in particolare estratti di uva, salvia e camomilla che garantiscono una detersione delicata e profonda sulla pelle, ma al tempo stesso contribuiscono a lenire la pelle.

Io amo sentire il detergente sulla pelle mentre massaggio. Mentre trovo che questa schiuma sia molto eterea. Su di me servono almeno 3 puffs per avere del prodotto sul viso e purtroppo vanifica subito.

L’odore per me non è allettante perche mi ricorda – e questa e’ una strana memoria di infanzia – l’odore delle angurie acerbe appena raccolte e tagliate a metà! Mio padre era solito coltivarle e appena si avvicinava la raccolta andavamo in giro tra i filari dell’’orto per vedere quale fosse la prima da poter mangiare!

Comunque, la schiuma si presenta in formato lquido in una bottiglia che ha all’estremita un erogatore a pompetta. Alla semplice pressione, il prodotto esce subito sotto forma di schiuma e non ha bisogno di essere sbattuto.

Costa 15£ per 150ml di prodotto e lo trovate praticamente in tutti i negozi dove vendono Caudalie, da Boots a John Lewis.

Sono comunque contenta di averlo provato, ma dubito lo ricomprerò!

Ora vado a leggere che han scritto le altre ragazze e vi invito  fare altrettanto.

Ciao Stelline alla prossima e grazie ancora per aver letto l’articolo.

Tag

Tag – Prodotti Bio

17 Marzo 2015

wpid-wp-1426280676596.jpeg

Prima di tutto mi devo assolutamente scusare con le tre ragazze che gentilmente mi hanno taggato in questo post cosi carino sui prodotti bio – la mia wishlist.

Grazie mille per aver pensato a me Marty di LifeisBetterwithMakeup; Lucilla di ElleasLucilla e Debora di Paranoidebs.

Il tag è stato creato da Apricot Skin che vi segnalo qui. Le regole sono semplici

  1. Pubblicare un post scrivendo la nostra Bio wishlist per il 2015
  2. Citare il blog che ha creato il tag e ringraziare chi vi ha nominato
  3. Taggare almeno 7 blogger e informarle del tag.

Potete partecipare al TAG anche su Instagram utilizzando l’hashtag #lamiabiowishlist2015 e taggando il profilo da cui proviene il tag (#apricotskin) e chi vi ha invitati.

E veniamo alla mia wishlist.

Devo essere completamente sincera, io controllo spesso cosa metto sulla mia pelle, se i prodotti sono adatti ai vegetariani se sono cruelty free, se sono naturali e organici. Tuttavia non sono una fanatica e sono molto liberale, nel senso che provo tutto purche sia vegetariano e naturale.

Non sono un’esperta di prodotti bio, ma più leggo altre blogger più sono attratta. Non ho una wishlist di prodotti solo bio. Ho pubblicato la scorsa settimana la mia wishlist per la primavera 2015 che vi segnalo qui.

Quindi non avendo una vera e propria wishlist vi vorrei segnalare alcuni prodotti bio e naturali che ho provato in passato e di cui ho scritto dei post

  • Urban Veda – che uso regolarmente e di cui vi ho parlato qui qui
  • Naobay – di cui uso regolarmente il latte detergente, la cui recensione trovate qui
  • Himalaya Herbals di cui vi ho parlato qui e qui
  • Supergoop e la sua fantastica cc cream qui 
  • Caudalie di cui ho provato il Beauty Elixir and la crema viso Vinoperfect
  • Akane di cui vi ho presentato la maschera viso qui
  • Balance Me che adoro qui

E ora nomino le seguenti blogger per scoprire quale sia la loro biowishlist

Colgo l’occasione per segnalarvi una curiosita. Oggi è St Patrick ‘s Day, il santo patrono dell’’Irlanda, che e’ festeggiato anche qui a Londra, per via dell’’alto numero di Irlandesi residenti qui. Quindi eccovi il mio trifoglio per voi!

wpid-wp-1426280594535.jpegGrazie mille per aver letto

Ciao Stelline alla prossima

Londra, Bellezza e Dintorni

Cosa porto con me in aereo durante i viaggi a lunga distanza

16 Marzo 2015
Sto preparando la valigia per un altro dei miei lunghi viaggi. Vi avevo accennato in passato che lavoro per un’azienda che organizza e gestisce conferenze ed eventi in mercati emergenti, soprattutto in Africa. Io in particolare sono responsabile dello sviluppo e implementazione dei progetti nella zona Est e Sud dell’’Africa. Viaggio spesso in paesi come Zambia, Uganda, Sud Africa, Kenya, Etiopia e cosi via. Il mio lavoro è molto interessante e mi piace molto, nonostante alti e bassi e nonostante a volte il da farsi è esageratamente troppo!

L’aspetto più gradevole per me sono i viaggi, perche riesco sempre ad unire l’utile al dilettevole. Al tempo stesso, quando questi diventano molto frequenti, l’aspetto più gradevole può diventare quello più stancante. Ci sono dei periodi in cui sono in viaggio almeno una volta al mese per più di una settimana!

Perche la zona di cui mi occupa non è esattamente molto vicina, spesso e volentieri rimango in aereo tra le 8-12 ore. I viaggi a lunga distanza hanno implicazioni sul nostro corpo e col tempo ho imparato ad osservare alcuni accorgimenti per arrivare a destinazione fresca e riposata e pronta per la giornata lavorativa. In particolare, uno degli effetti della pressione e’ la disidratazione non solo del corpo ma anche della pelle e dei capelli.

I viaggi a lunga distanza o long haul come li chiamiamo qui possono essere diretti ma il più delle volte dobbiamo fare scalo in qualche altro paese e io preferisco Kenya o Etiopia o Sud Africa per poi prendere l’interconnecting flight per la mia destinazione finale. Sarei lieta di condividere le mie avventure e disavventure quando viaggio perche credo di averne viste di tutti i colori.

wpid-wp-1426436765407.jpeg

In genere prediligo i viaggi notturni, perche almeno posso dormire in aereo e in genere viaggio economy class!

Vi racconto questo come premessa per il post di oggi. Dal momento che rimango in aereo per almeno 8 ore, ne approfitto per organizzare una piccola mini spa e mi preparo al meglio per il viaggio e soprattutto per l’arrivo.

Detto questo ecco la mia routine in volo e cosa porto con me in cabina!

In genere metto tutto in una pochette trasparente, come quella che vedete in foto, per due ragioni: la prima è perché cosi vedo e trovo subito cosa c’e dentro e la seconda perché cosi non devo usare le bustine trasparenti che consegnano in aeroporto e cosi riduco i tempi al controllo di sicurezza.

wpid-wp-1426413633787.jpeg

Dopo l’imbarco non faccio nulla fino a quando il segnale di allaccio delle cinture di sicurezza si spegne e ciò significa che siamo ad alta quota. La mia spa routine comincia qui.

Comincio in genere dai capelli. Prima di tutto massaggio il cuoio capelluto con una soluzione rivitalizzante e al momento sto usando Invati di Aveda, perche contribuisce anche a limitare la caduta dei capelli! Poi continuo massaggiando una crema o un olio per capelli, dipende da ciò che ho disponibile. In passato ho usato la Phyto 7 day cream, e stavolta sto portando l’Agave Healing Oil e quello di Caudalie Divine Oil. In genere ho le normali confezioni in casa, che poi decanto in confezioni più piccole e facili da portare in aereo, rispettando le normali regole per il trasporto dei liquidi in cabina. Dopo questi due passaggi, faccio in modo di raccogliere i capelli in una coda di cavallo o in un bun, cosi che non mi cadranno sul viso durante il viaggio.

Poi continuo la mia routine, con la seconda fase che e’ quella dedicata al viso. Comincio con il rimuovere il trucco con il mio fidato Naobay Milk Cleanser e i dischetti di cotone. Completo la rimozione usando il Bioderma o un’altra soluzione micellare. Dopo che la pelle è asciutta, metto su una maschera viso notturna, superidratante come Akane Face Mask di cui vi avevo parlato qui in passato. La maschera lascia dei residui mentre si asciuga, quindi prima di atterrare bisogna risciacquare il viso molto bene con l’aiuto di una spugnetta o di un panno. Finisco poi con un balsamo idratante per le labbra, come il fantastico Dr Lipp.

Infine, durante la terza parte mi occupo delle mani. In genere comincio con mettere una soluzione specifica per le cuticole come la OPI Cuticle Oil To Go di Avopex che ho in confezione da viaggio e poi una crema idratante per le mani e io amo la Dove Pro Age Deep Care Complex.

Intendiamoci, non è necessario fare tutto questo, ma io lo faccio sia per far passare il tempo sia per mantenere alta l’idratazione e ridurre gli effetti e le conseguenze della pressione in cabina, perche appunto viaggio spesso.

Subito dopo, metto la maschera per gli occhi, il cuscino gonfiabile e sono pronta per dormire. Poco prima dell’’atterraggio, risciacquo il viso dalla maschera e metto su un po di spray per il viso Caudalie Beauty Elixir e una CC cream e al momento ho Almay Smart Shade CC Cream nella tonalità 200!

Nello stesso kit, ho anche uno specchietto, dentifricio e spazzolino da denti da viaggio, il sanitizer per le mani di Carex, della camomilla solubile (non si sa mai, mi venga mal di stomaco!) e delle salviettine.

wpid-wp-1426435857516.jpeg

Buon viaggio, io parto per uno dei miei paese preferiti, il mio secondo paese di adozione dopo il Regno Unito. Grazie Zambia

Ciao Stelline alla prossima

Laura

Viso e Corpo

Caudalie VinoPerfecting, Day Perfecting Fluid

18 Dicembre 2014

Caudalie VinoperfectUno dei miei preferiti di Dicembre è senza dubbio la crema Day Perfecting Fluid della Caudalie.  Questa è una crema viso multifunzione: riparatrice, correttiva, illuminante, protettiva e idratante.

 

 

Continua a leggere “Caudalie VinoPerfecting, Day Perfecting Fluid”

Viso e Corpo

Caudalie Beauty Elixir

5 November 2014

Caudalie_Beauty_Elixir_30ml_1366213609

Presto partirò per lavoro in Costa d’Avorio. Il mio lavoro mi porta spesso a viaggiare in paesi particolari e lontani e che non hanno le stesse caratteristiche di quelli Europei. Per questo motivo spendo sempre un po’ più d’attenzione nel selezionare ciò che devo mettere in valigia sia per il tempo, la temperatura e la stagione! Visto che sto per partire, tra qualche giorno ho gia in mente cosa dover portare.

Nel mio beauty case ci sarà ….

Continua a leggere “Caudalie Beauty Elixir”